Home » Economia & Caste » FMI: dal 2015 Italia peggio della Grecia

FMI: dal 2015 Italia peggio della Grecia

Renzi-Fiorentina-stato-mafiaNonostante i complimenti che l’Europa ha fatto in questi ultimi anni rispettivamente ai premier Monti, Letta e ora Renzi, la situazione dell’Italia continuerà a peggiorare e nel 2015 saremo superati anche dalla Grecia. La conferma è del Fondo Monetario Internazionale (FMI) e non si tratta affatto di una novità, anche se TG e quotidiani ne hanno parlato pochissimo in questi mesi. Dal prossimo anno, Atene salterà l’ostacolo crescita con un +3%, mentre noi, invece, sul 2014 potremo fare affidamento solo per un misero 0,6% e nel 2015 potremo avere nella migliore delle ipotesi un Pil all’1,1%.

La Grecia, che stava molto peggio di noi, dunque, si sta riprendendo; noi che invece ci stiamo sorbendo il terzo governo delle larghe intese “per uscire dalla crisi”, saremo superati perfino dal fanalino di coda europeo. A preoccupare, inoltre, il Fondo Monetario Internazionale, è la disoccupazione che dal 12,4% del 2014, nel 2015 scenderà ma di pochissimo, attestandosi all’11,9%. Situazioni difficili anche in Francia, Spagna e Irlanda, ma mai paragonabili a quelle dell’Italia, che tra qualche mese, dunque, diventerà la nuova Grecia.

Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

One comment

  1. SE NON CI SVINCOLEREMO DAI TRATTATICAPESTRO SOTTOSCRITTI CON GLI ALTRI STATI D’EUROPA, PRESTO SOCCOMBEREMO……..COMPLETAMENTE !! LA SOVRANITA’ MONETARIA E’ LA PRIMA CONDIZIONE DA RECUPERARE: NON DOBBIAMO E NON POSSIAMO, PAGARE LE BANCHE PRIVATE PER POTER DISPORRE DI …….SOLDI NOSTRI !! UNO STATO DEVE AVERE SENZA ONERI, TUTTO IL DENARO NECESSARIO PER REALIZZARE OPERE PUBBLICHE E FORNIRE I SERVIZI PUBBLICI: OGGI PER AVERNE, SE CE LO DANNO, DOBBIAMO PAGARLO !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *