For Honor: appena uscito nei negozi, ma Ubisoft annuncia modifiche in arrivo

0

For Honor: Ubisoft lo ha appena rilasciato nei negozi, ma annuncia migliorie e modifiche già nei prossimi giorni

E’ un anno importante per Ubisoft, che da poche ore ha rilasciato nei negozi di tutto il mondo il nuovo For Honor: si tratta di uno dei videogame più attesi dell’anno, un picchiaduro multiplayer old style che aveva saputo stupire gli addetti ai lavori durante le fiere internazionali grazie alla sua profondità del gioco e al sistema di combattimento. A confronto già in quelle occasioni vedevamo di fronte caratteri così diametralmente opposti da far catturare l’attenzione del player. In For Honor compattono tra di loro vichinghi, samurai e cavalieri per esempio: una scelta che, sebbene potesse sembrare confusionaria e pasticciona, si è rivelata azzeccata da parte di Ubisoft. I giocatori infatti hanno trovato interessante la possibilità di utilizzare personaggi così differenti, anzi: si può dire che il nuovo arrivato della casa francese sia uno dei titoli più divertenti del 2017. Certo, For Honor ha diversi difetti, su cui Ubisoft deve riflettere. Il colosso transalpino però ha già in serbo alcune modifiche e migliorie da applicare già nei prossimi giorni: secondo quanto annunciato su Reddit, i creatori e sviluppatori del gioco hanno in mente già alcune novità al gameplay per rendere le partite ancor più coinvolgenti. Vediamo insieme le principali modifiche che Ubisoft applicherà a breve, e che renderà gli scontri più divertenti.

For Honor: ecco tutte le novità di Ubisoft

Il primo problema sollevato da chi ha acquistato e giocato a For Honor è che i giocatori ormai praticamente sconfitti pur lasciando il gioco vengono sostituiti con BOT il cui livello di salute è pieno. In questo modo i combattimenti (e i conseguenti sacrifici) per mettere in ginocchio la squadra avversaria vengono vanificati. Sono praticamente inutili. Ed ecco la prima modifica: i BOT andranno semplicemente a sostituire i giocatori sconfitti ereditanto il loro livello di energia. Quindi cambia sostanzialmente l’utilizzo dei BOT. Altro problema: i lunghi tempi di recupero dopo un attacco leggero o una combo. In futuro queste tempistiche verranno ridotte, e sarà introdotta la possibilità di effettuare combo anche dopo spinte e rottura della guardia. Nella versione rilasciata, For Honor non permette di avere la meglio su una guardbreak durante il tentativo di un giocatore di realizzarne una. Il gameplay sarà modificato prendendo come riferimento la versione beta, che permetteva di contrastare una guardbreak. Infine, una importante novità riguarda i personaggi Conquistatore e Berseker: in questo momento, se il tuo avversario blocca un attacco leggero proveniente da uno di questi due, quest’ultimi possono trasformarlo in una situazione per cui possono parare altri colpi. Una difesa che nei prossimi giorni non sarà più possibile effettuare.

Loading...
SHARE