Home » Economia & Caste » Gelateria evade 1,50 euro: lo Stato la chiude per 3 giorni e perde 500 euro di tasse

Gelateria evade 1,50 euro: lo Stato la chiude per 3 giorni e perde 500 euro di tasse

TO GO WITH AFP PACKAGE ON GAZA WAR ANNIVOlbia – La gelateria  “Smeralda”, una delle più rinomate di Olbia è stata costretta dalla Guardia di Finanza a chiudere per 3 giorni per non aver emesso, negli ultimi cinque anni, scontrini per un’evasione totale di 1,50 euro. Nonostante la cifra irrisoria, l’esercizio si è beccato ben 4 verbali. “È una sanzione assurda – dice sconcertata la titolare della gelateria -. Tra l’altro ci rimetterà anche lo Stato che perderà l’Iva per il mancato introito del prossimo fine settimana previsto in circa 6mila euro”.  A quanto risulta dai verbali della Guardia di Finanza, sono stati evasi due scontrini, uno da 6.50 e un altro da 1.50 euro, per un totale di Iva al 10% che ammonta a un euro e mezzo circa. La chiusura della gelateria per te giorni, invece, costerà allo Stato un mancato introito pari a circa 500 euro.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Dieta mediterranea può prevenire il cancro: ecco perché

Che lo stile alimentare rappresenti un fattore fondamentale per vivere a lungo è assodato. Ma …

One comment

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    I nostri governanti sono tanto occhiuti e attaccati al cavillo da essere autolesionisti.
    Che somari.
    Sulla pelle degli altri, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *