Home » Politica & Feudalesimo » Giudici corrotti a Napoli, coinvolto il padre di Roberto Saviano

Giudici corrotti a Napoli, coinvolto il padre di Roberto Saviano

Il padre di Roberto Saviano? E’ un mezzo imbroglioncello“. Il padre del celebre scrittore avrebbe beneficiato dell’operato di uno dei giudici corrotti della commissione tributaria di Napoli, nello specifico Corrado Rossi. La notizia è di oggi, ma il fatto risale al 2009 quando il giudice si sarebbero interessato della situazione di Luigi Saviano, intercedendo per lui con i componenti della XXXI commissione tributaria che stava prendendo in esame un suo ricorso. Il fatto è emerso da un’intercettazione ambientale nella quale si sente un uomo non identificato a la signora Liliana Manzillo, segretaria della II sezione, parlare della raccomandazione di Rossi per ammorbidire i colleghi giudici. Non si tratterebbe però di una raccomandazione a titolo gratuito, bensì arrivata dietro compenso di 6000 mila euro come risulterebbe negli appunti personali del giudice Rossi.

Ecco la trascrizione dell’intercettazione ambientale:

Uomo sconosciuto: “Roberto (ancora non è chiaro chi possa essere ma verosimilmente Roberto Russo, segretario della XXXI sezione ndr) ci sta? gli volevo dire che ho il fascicolo del padre di Roberto Saviano”.

Liliana Manzillo: “Ahhh

Uomo sconosciuto: “E’ raccomandato da Corrado Rossi! Perché il padre di Roberto Saviano vive, anche Roberto Saviano è originario di Frattamaggiore, il padre di Roberto Saviano è un medico di base, ha fatto la combine con i centri medici, le radiologie e mo’ ha il fascicolo da me (…). E’ un mezzo imbroglioncello”.

Loading...

Altre Storie

Gentiloni si piega agli scafisti Nessun blocco navale in Libia

Il blocco navale è «escluso». Sarebbe, spiega Roberta Pinotti, «un atto ostile» nei confronti di …

2 comments

  1. Hai capito il papà del santarello…

  2. Piccolo Scrivano Malandrino

    Non avevamo dubbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *