Home » Politica & Feudalesimo » Gratta e rimborsa: ecco i 13 consiglieri regionali calabresi indagati

Gratta e rimborsa: ecco i 13 consiglieri regionali calabresi indagati

FC Crotone v Reggina Calcio - Serie BCome riporta il ‘Corriere della Calabria’, la Guardia di Finanza ha iniziato a notificare gli avvisi a comparire ai consiglieri regionali coinvolti nell’inchiesta relativa all’uso illecito dei rimborsi, utilizzati tra le altre cose, anche per pagare i gratta e vinci, caffè e brioche al bar, viaggi negli Stati Uniti, a Montecarlo… Sono al momento 13 gli inquilini di Palazzo Campanella destinatari del provvedimento firmato dal sostituto procuratore Matteo Centini, e appartengono a tutti i partiti, destra, sinistra, centro, non si salva nessuno. Si tratta degli assessori Luigi Fedele (Pdl), Alfonso Dattolo (Udc) e Pino Gentile (Pdl), del sottosegretario Alberto Sarra (Pdl) e dei consiglieri Agazio Loiero (Autonomia e diriritti, la cui figlia è ora alle dipendenze della Boldrini alla Camera), Giulio Serra (Insieme per la Calabria), Giuseppe Bova (misto), Sandro Principe (Pd), Gianpaolo Chiappetta (Pdl), Nino De Gaetano (ex Prc-Fds), Vincenzio Antonio Ciconte (ex Progetto democratico), Emilio De Masi (Idv). Indagato, infine, anche il neo senatore Giovanni Bilardi (Scopelliti presidente).

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati    

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Pepe a rischio salmonella: ritirato un lotto a rischio

Pepe nero con tracce di salmonella spp, il batterio responsabile della diffusione della salmonellosi: è questo …

One comment

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    Complimenti: ci sono proprio tutti.
    Ora capisco le LARGHE INTESE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *