Home » Politica & Feudalesimo » Grazie al M5S il sottosegretario De Luca (PD) decade da sindaco di Salerno

Grazie al M5S il sottosegretario De Luca (PD) decade da sindaco di Salerno

de-luca-sindaco-vice-ministroAncora una grande vittoria per il Movimento 5 Stelle: dopo il ricorso presentato dalla deputata pentastellata Silvia Giordano e dai colleghi Andrea Cioffi e Girolamo Pisano, il tribunale di Salerno ha deciso che il sottosegretario Vincenzo De Luca (PD) è decaduto dalla carica di sindaco di Salerno, che deteneva nonostante l’incompatibilità del doppio incarico. Il terzo sindaco più amato d’Italia, dunque, deve lasciare la poltrona di primo cittadino di Salerno mettendo in grande imbarazzo il partito di Matteo Renzi:

“Il sindaco di Salerno è decaduto. Lo ha deciso il presidente della i sezione civile del tribunale di Salerno- scrive Silvia Giordano su Facebook -, con il dispositivo del 21 gennaio 2014 che accoglie il ricorso presentato dalla sottoscritta, Andrea Cioffi e Girolamo Pisano. La dottoressa Giulia Carleo, presidente del collegio, dichiara sussistente la causa di incompatibilità in capo al dottor Vincenzo De Luca, eletto sindaco del Comune di Salerno nel maggio 2011 e nominato sottosegretario di Stato al ministero delle Infrastrutture e Trasporti in data 3 maggio 2013 con dpr 3 maggio 2013. La giustizia è costretta ad intervenire laddove non arriva il buon senso di una persona che avrebbe potuto agire nel rispetto della legge già da tempo”.

Enrico Letta, presidente del consiglio, e lo stesso De Luca, promettevano da tempo di risolvere la questione dell’incompatibilità  tra la carica di sindaco e quella di sottosegretario, ma solo a parole. Così ci ha pensato il M5S a togliere loro le castagne dal fuoco presentando a luglio un ricorso presso il tribunale di Salerno.

“[…] ora c’è un parere inequivocabile di un giudice. E proprio alla luce di questa decisione dovrebbe guardare indietro e ricordare quanto ha causato. A cominciare dalla scelta “poltronistica” di non lasciare nessun incarico che, adesso, lascia Salerno senza un sindaco e senza tempi utili per ritornare subito al voto. Ora ci sarà un pasticcio causato da lui e dalla sua arroganza,” ha dichiarato il deputato salernitano Mimmo Pisano, M5s.

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Pepe a rischio salmonella: ritirato un lotto a rischio

Pepe nero con tracce di salmonella spp, il batterio responsabile della diffusione della salmonellosi: è questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *