Home » Primo piano » Grillo vs Favia: “Era un disoccupato, è nel panico, vada nel Pd”
Giovanni Favia

Grillo vs Favia: “Era un disoccupato, è nel panico, vada nel Pd”

Giovanni Favia

Continua, durissimo, lo scontro interno al Movimento 5 Stelle. Ieri Giovanni Favia è stato intervistato ancora da la7. Nessun fuori onda, stavolta, ma il consigliere regionale ha confermato che dentro il Movimento ci sono problemi di democrazia interna, che Casaleggio conta troppo e che il potere vero dovrebbe essere dei cittadini.

Ma per Beppe Grillo quella di Favia è pura retorica. Secondo il leader carismatico del Movimento 5 Stelle, il consigliere emiliano parla così solo perché ha il terrore di finire in mezzo a una strada dopo i due mandati.

Parole durissime quelle che il comico genovese, tra una nuotata e l’altra sul mare ligure, ha pronunciato, stando a quanto riporta il Corriere della Sera: “Nel Movimento abbiamo questi due o tre ragazzi che hanno fatto due mandati e non si possono più ripresentare e così sono entrati nel panico. Li capisco, per carità. Erano disoccupati e per un po’ di anni si sono trovati a prendere uno stipendio da tremila euro al mese e a gestire un po’ di potere, e adesso si sentono l’acqua alla gola perché devono lasciare. Così vanno in televisione a straparlare di democrazia. Il “grano” e il “poterino” purtroppo, sono un problema”.

Sulla democrazia, che nel Movimento 5 Stelle molti dicono essere la grande assente: “La vera democrazia è la nostra regola: noi non siamo un partito e al nostro interno non si fa carriera. Gli è piaciuto troppo, vogliono fare carriera politica? Liberissimi. Se ne andranno in un partito, andranno nel Pd o nell’Idv o non so dove, scelta loro. Sono un dittatore per questo? Perché dico che le regole vanno rispettate? Noi di regole ne abbiamo poche: quando qualcuno si vuole candidare mi manda il certificato penale, quello di residenza nel posto dove si candida, la dichiarazione di non essere iscritto a un partito e di non aver fatto politica prima”.

Loading...

Altre Storie

Importante farmaco anticolesterolo ritirato immediatamente dalle farmacie – ECCO IL LOTTO RITIRATO

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. …

One comment

  1. BERNARDINO MANFRIN

    sig.Favia, torni al suo lavoro, se ne ha uno. La politica non fà per lei, almeno come la intendo io. Lei è spudoratamente opportunista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *