Grottammare, si getta in acqua per salvare il figlio: muore turista 44enne

Un turista di 44 anni del Bresciano, Luca Zambrini, mentre stava giocanco con il figlio è morto in mare. Una tragedia che si è consumata dinanzi allo chalet Koh-i-noor, lungomare Nord della Perla dell’Adriatico. I bagnini, che in precedenza li avevano richiamati a riva ma senza successo, si sono subito buttati in acqua.

Una tragedia ha scosso i bagnanti di Grottammare questa mattina (18 giugno). Sono riusciti a tirarlo fuori ma era ormai in condizioni critiche.

L’uomo è deceduto per arresto cardiocircolatorio. Non si esclude che l’incidente si sia verificato a causa delle correnti di risacca.

Il mare mosso e la corrente li hanno messi in difficoltà.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *