Home » Politica & Feudalesimo » Guadagni blog, Grillo spiega tutto e dà una lezione ai giornalisti

Guadagni blog, Grillo spiega tutto e dà una lezione ai giornalisti

ITALY-POLITICS-ELECTIONS-GRILLO-VOTENegli ultimi giorni sta montando la polemica circa i guadagni di Grillo relativi al suo blog, uno dei più letti e cliccati in Italia e non solo. La questione è tornata alla cronaca della ribalta dopo la puntata di Report in cui Milena Gabanelli, sostenuta proprio dai grillini in occasione delle Quirinarie, puntava l’indice verso la trasparenza dei guadagni di Grillo tramite il suo blog. Lo stesso leader del M5s ha quindi deciso di scendere personalmente in campo, e di rispondere direttamente dal suo blog: “Il Blog è nato nel 2005. A differenza della maggior parte dei prodotti editoriali italiani televisivi o cartacei non ha mai utilizzato fondi pubblici. Negli ultimi anni la sua gestione è stata sempre in perdita. Nel 2012 i costi erano diventati insostenibili e fu inserita per questo, verso metà anno, la pubblicità, ma non per tutte le categorie, per evitare di chiuderlo”.

Il blog inizialmente quindi produceva poco reddito anzi, era in perdita. Quindi è stata necessaria inserire la pubblicità per autoalimentare e finanziare il blog. “Nel 2011 Casaleggio Associati (CA)– continua Grillo- ha chiuso in passivo di 57.800 euro con un fatturato di circa 1.400.000 euro. Le perdite del blog sono state sempre coperte da CA”. Ecco quindi arrivare la stoccata finale ai giornalisti: “I bilanci di CA depositati alla Camera di Commercio di Milano sono peraltro disponibili a qualunque giornalista interessato ai suoi mirabolanti guadagni”. Dunque secondo Grillo non ci sarebbe alcuna macchinazione dietro i guadagni relativi al blog, e tutto è perfettamente trasparente ed è a disposizione di chiunque voglia togliersi ogni dubbio.

 

Foto Getty images- Tutti i diritti riservati

Loading...

Altre Storie

Con l’auto sulla folla: «Volevo ammazzarne tanti»

«Volevo ammazzarne di più», dichiara stralunato al pm Stefano Latorre che va a interrogarlo nel …

2 comments

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    Avevo qualche dubbio sull’onestà e sincerità di Grillo & co.
    Ma questo fuoco di fila di attacchi pretestuosi, da tutti i servi del regime massone internazionale ai grillini, mi convincono sempre di più che Grillo fa paura agli Usurai; dunque è pulito.
    Avanti così, Grillo.
    Li spazzerai via come il pattume marcio.

  2. Beppe mantiene sempre le sue promesse e non ci sono falsità nelle sue affermazioni!! Sappiatelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *