Guide Locali, Google Maps si riscopre il nuovo social dedicato ai viaggiatori

Guide Locali lanciato su Google Maps, così la mappa interattiva del pianeta mira anche a diventare un social

Adesso tramite la nuova opzione Guide locali, attivata su Google Maps sarà possibile caricare foto, condividere le vostre opinioni sui locali e i ristoranti, nonché sulle attrazioni turistiche, aggiungere nuovi luoghi, mantenere aggiornate le informazioni e rispondere a tutte le domande poste dagli utenti. Nessuna di queste caratteristiche risulta particolarmente innovativa al giorno d’oggi  -diranno molti di voi – ma è un elemento del programma, che mira a colmare un vuoto lasciato da Yelp, ed eventualmente riscattare un difetto congenito a Google: la creazione di un senso di comunità. Mai esistito prima d’ora in tutto il programma.
Completamente integrato con la rete di Google Plus e lanciato nel mese di gennaio come “una comunità globale di esploratori che condividono le loro scoperte su Google Maps“, il programma è innegabilmente uno sforzo concertato per rinvigorire gli obiettivi di social networking di Google, e migliorare naturalmente la sua funzionalità di mapping per essere competitivi nel fruttuoso settore dei viaggi. Google Maps smette di essere programma per vedere la superficie della terra e diventa un social a tutti gli effetti, dedicato però ai viaggiatori.
“[Il programma Guide locali] è un fattore critico per il nostro successo come un forte strumento di mappatura“, ha detto Mara Chomsky, continuando: “Quando una guida locale guarda la scheda contributi può vedere quante persone hanno visto le sue foto, è incredibile per qualcuno sapere che 10.000 persone hanno visto una foto che ha caricato. Noi vogliamo celebrare la comunità che sta contribuendo alla mappa, ma alla fine della giornata  l’obiettivo primario è quello di rendere la mappa de mondo più utile, precisa e completa, perché la gente possa utilizzarla ovunque. Quindi celebrando questa comunità e, auspicabilmente, dando loro questi premi ed incentivi si spera in un contributo, affinché le persone lo utilizzino quando sono in viaggio o se sono soltanto in cerca di un nuovo posto nel loro quartiere. ”

Questa settimana Google Maps ha iniziato a promuovere il programma per la prima volta e Guide Locali ha già raggiunto il traguardo di 100.000 membri in tutto il mondo. Le pagine introduttive del programma assicurano i membri che stanno aiutando le imprese, contribuendo con informazioni aggiornate ed equilibrate delle loro esperienze, anche se Chomsky ha detto che Google Maps non ha tenuto contatti direttamente con le imprese, perché  è “specificatamente per le Guide locali in questo momento“.

I vostri giudizi sulle imprese locali e i luoghi è stato l’obiettivo principale nel corso degli ultimi 10 mesi“, ha detto Chomsky. “Crediamo nella creazione di contenuti che aiutino le persone a rendere la mappa della loro città più accurata“.
Il programma è disponibile sia per Android che per iPhone. L’attuale versione di Google Maps app, che introduce anche la navigazione offline. Diverse recensioni degli utenti Android lodano la funzionalità delle mappe disponibile anche offline, che permette agli utenti di scaricare le mappe quando non sono collegati al Wi-Fi.

Guide Locali è già abbastanza attivo nella città di New York

La pagina di Guide Locali Google Plus per New York City ha circa 5.600 membri insieme a 10 moderatori, che Google Maps definisce come membri che hanno guadagnato più di 50 punti di contributi per il programma (ogni contributo garantisce ai membri un punto, come ad esempio il caricamento di una foto o la pubblicazione di una recensione). I punti servono a vincere premi e ricevere l’accesso a tutti nuovi prodotti di Google.
La funzione di votazione si distingue per l’offerta sia ai membri che agli utenti informazioni su un luogo in maniera rapida e oggettiva. Google Maps appare anche desideroso di costruire una comunità attraverso meetup e manifestazioni dove le Guide Locali delle città si riuniscono per la formazione pranzi o cene.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *