I gusci delle noci per produrre energia elettrica pulita

1

Dai gusci delle noci si può ricavare energia elettrica pulita: l’idea è di Russ Lester, proprietario della fattoria “Dixon Ridge farms” a Sacramento in California, ma è stata anche rilanciata da Yale climate connections on-line come una delle soluzioni per ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici. La “Dixon Ridge farms” è da tanto tempo un modello per il risparmio idrico, ma dopo aver dovuto fare i conti con la troppa energia necessaria per l’essiccamento delle noci, ha trovato una soluzione sbalorditiva: lo stesso guscio della frutta secca, si è dimostrato un’ottima fonte per generare energia rinnovabile e calore.

Il piccolo “miracolo” è stato possibile grazie all’utilizzo di un generatore “bio-max” che trasforma i gusci delle noci in biogas pulito. Oggi, la fattoria di Russ Lester produce più energia di quella di cui ha bisogno per andare avanti, così quella in eccedenza la vende alla rete. E non è tutto: il calore generato dai forni viene utilizzato per asciugare le noci una volta raccolte e lo scarto della frutta secca viene infine venduto o usato come fertilizzante per nuovi alberi, che a loro volta provvederanno ad assorbire CO2.

Una catena perfetta che genera energia pulita e che rappresenta un modello che i Paesi Europei, compresa l’Italia, farebbero bene a prendere in considerazione.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17907″]

Loading...
SHARE