I soldi della carità utilizzati per ristrutturate l’attico di monsignor Bertone

0

Il costo della ristrutturazione del superattico di monsignor Bertone ammonta a 200 mila euro, pagati interamente dalla fondazione Bambin Gesù, che raccoglie i fondi per i bambini malati. Giuseppe Profiti ex presidente della onlus, ci spiega i fatti: “l’attico viene  messo a disposizione per finalità istituzionali“.
Papa Francesco intercettato a sua insaputa, durante una riunione per discutere dei bilanci della Santa Sede e governatorato, diceva di dover fare chiarezza e che buona parte dei bilanci (della vaticano spa) sono fuori controllo. Tra le altre spese ingiustificate, vi è una parcella di 23 mila euro circa, per pagare un elicottero utilizzato da monsignor Tarcisio Bertone per muoversi da Roma in Basilicata. La spesa è stata poi giustificata come “attività di marketing per conto dell’ospedale”.
bertone-monsignor
I due libri inchiesta, che usciranno tra qualche giorno in libreria, Via crucis di Gianluigi Nuzzi e Avarizia di Emiliano Fittipaldi, cercano di mettere in luce un quadro piuttosto oscuro e contorto, in cui nemmeno la commissione voluta da Papa Francesco riesce a capirci granché e si trova costretta a dichiara re apertamente di “non essere in grado di completare la posizione finanziaria consolidata a causa della mancanza di dati fondamentali”. Cosa manca? La documentazione completa, il Vaticano non è in grado di gestire in modo chiaro le proprie spese; i fornitori vengono pagati senza il rilascio di alcun preventivo; non vi è alcun bilancio manifesto; e risultano deficit di svariati milioni di euro qua e là. Tutta l’enorme macchina veniva cautamente occultata coperta ai media, ma anche allo stesso Pontefice.

Anche sul’Obolo di San Pietro, la somma versata dai fedeli direttamente al Papa per il suo mandato e per le opere di carità, circa 400 mila euro, non vi è chiarezza alcuna, ma non per volontà di Papa Francesco, che anzi chiedeva trasparenza, ma per necessità di altre figure interne al Vaticano, che quei soldi gestiscono materialmente come fossero beni privati.

Loading...
SHARE