Home » Economia & Caste » Il carrozzone Rai perde altri 129 milioni di euro, adesso basta!
Viale Mazzini, Roma: sede della Rai

Il carrozzone Rai perde altri 129 milioni di euro, adesso basta!

Viale Mazzini, Roma: sede della Rai

Continua a perdere soldi, la Rai. Fiumi di denaro, ogni anno. Ormai il buco nei conti fa concorrenza a quello nell’ozono.

Nel primo semestre del 2012 la tv pubblica ha accumulato perdite stratosferiche per 129 milioni di euro. A fine anno il buco, secondo Il Fatto Quotidiano, arriverà a circa 200 milioni di euro.

La situazione è resa drammatica dal calo della raccolta pubblicitaria, che è scesa di 72 milioni di euro rispetto al 2011. Ma un altro dato è molto importante per capire quanto vergognosa e insostenibile sia la condotta di Viale Mazzini. Il fatturato della Rai, ovvero la somma dei ricavi, è infatti di 1.413 milioni di euro: cifra mostruosa e che in un’azienda normale dovrebbe consentire di avere degli utili! E invece stiamo parlando della tv di Stato dove a essere normale è solo lo sperpero.

La Rai ha una marea di dipendenti, di dirigenti, di consulenti esterni. Ci sono molti precari che fanno la fame, è vero, ma ci sono anche quelli che hanno stipendi faraonici, a partire dal presidente, dal direttore generale e dai consiglieri d’amministrazione. Ma non sono certamente solo loro i privilegiati. Pensate a tutti i corrispondenti all’estero che ha mamma Rai. Costano ogni anno milioni di euro, perché non c’è solo il corrispondente, ma c’è un’intera troupe che lavora per lui. Quale contributo danno? Cosa giustifica la loro presenza a New York, Londra, Mosca, Parigi, Madrid? Avete notato come né Mediaset, né la7 hanno corrispondenti all’estero?

Loading...

Altre Storie

Cina Shock:Il primo trapianto di testa su cadavere al mondo, è russo il primo volontario

Sarà il neurochirurgo italiano Sergio Canavero a effettuare quest’intervento senza precedenti. Il dottor Cana vero …

One comment

  1. Zoff Gentile Cabrini

    E’ come ALitalia, come i ministeri: gestiti alla romana.
    Sprechi, cialtroneria, menefreghismo, raccomandati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *