Home » Politica & Feudalesimo » Terremoto, l’ironia leghista “Ci stiamo staccando dall’Italia”

Terremoto, l’ironia leghista “Ci stiamo staccando dall’Italia”

Sette morti, oltre tremila sfollati, danni ingenti a case, scuole, chiese e beni culturali inestimabili. L’Emilia Romagna è ancora piegata dal terribile terremoto che continua a tenere in apprensione la popolazione con scosse di assestamento, ma c’è chi riesce nonostante ciò a fare della becera ironia. Quella della peggior specie . Come riporta “Il blog della casta di Montecitorio” il fondo lo ha toccato il segretario cittadino della Lega di Rovato (Brescia) e neoconsigliere comunale, eletto solo pochi giorni fa, Stefano Venturi.

Qualche ora fa sul suo profilo Facebook Venturi ha scritto: “Terremoto nel nord italia.. Ci scusiamo per i disagi, ma la padania si stà staccando (la prossima volta faremo più piano)..”. Una frase che nei contenuti e nella grammatica non merita commento. La frase è già stata cancellata ma le scuse non saranno mai abbastanza.

Loading...

Altre Storie

Meteo, le previsioni dal 24 al 26 novembre

Ma sarà mercoledì la giornata più intensa di maltempo. E’ arrivato il weekend che le previsioni meteo dei principali siti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *