Home » Spettacoli & Oscenità » Ilary Blasi e il terzo figlio: “ecco perchè ho lasciato Le Iene”

Ilary Blasi e il terzo figlio: “ecco perchè ho lasciato Le Iene”

Come sempre la bellissima Ilary Blasi fa parlare di se. Questa volta la moglie del capitano giallorosso Francesco Totti, ha rilasciato un’intervista sul settimanale oggi affermando che la sua terza gravidanza non ha nulla a che fare con il panorama del gossip.

Questa terza gravidanza, è stata voluta da me e mio marito, e non è affatto un diversivo per risanare il rapporto con mio marito come molti settimanali di gossip vogliono far credere.

“Se le cose non vanno bene, un figlio divide e non unisce dichiara Ilary Devono esserci valori, forza, unione. E noi questo figlio, dopo otto anni dall’ultima, l’abbiamo tanto voluto e cercato. Mica è caduto dal cielo!”.

“Nascerà ai primi di marzo, sono al settimo mese. La felicità contagia tutti noi. E non vogliamo sapere il sesso. Sarà una sorpresa, anche per i miei due piccoli”.

Poi continua spiegando i motivi che l’hanno portata a lasciare dopo 11 anni la trasmissione Le Iene: “Sicuramente per la stagione gennaio-maggio. Poi a settembre si vedrà. Voglio lasciarmi tutte le porte aperte… Ho ben chiaro in testa che questo lavoro può finire da un momento all’altro, quindi uno deve attrezzarsi. Lo dico sempre: non incentro tutto sulla tv. Mi diverte, è il mio spazio, la mia parte ludica, la mia indipendenza e la mia forza. Ma mi piace anche vivere la vita normale. Essermi presa questa pausa, significa che non ho l’ansia da video e neanche paura che i riflettori si spengano su di me. Altrimenti avrei partorito, mi sarei fermata una settimana e poi via, di nuovo in onda. Invece no”.

“Con Francesco era una cosa che ci dicevamo sempre: avendo già la coppia, Cristian e Chanel, se fosse arrivato il terzo ci saremmo comportati all’antica, quando non c’erano le ecografie”.

Poi continua l’intervista con altre domande: Lei ha dichiarato: «Ho paura del tempo che passa». Vuole confessare qualche ritocchino?

«Sono anche struccala e può vedere da sé: tutta naturale. La bocca? L’ho sempre avuta così carnosa, fin da piccola: ho le foto. Ma non critico i ritocchi e chi se li fa. Anzi, se tra cinque o dieci anni mi andasse, corro ai ripari pure io. Certo, non da stravolgermi i connotati… Per me l’aspetto fisico poteva essere una priorità a vent’anni, quando facevo la Letterina. Ma ora alimento il cervello: al trucco mezz’ora e il resto del tempo a studiare il copione, a leggere, informarmi. Se diventassi schiava della mia immagine, sarei morta. Invece voglio avere la libertà di uscire
di casa senza trucco, con la “ciuccia” in testa e in tuta. Proprio come oggi».
Anni fa ha posato per qualche servizio “più vedo che non vedo”…
«Aaah, può essere, ho fatto di tutto. Tranne un calendario, ma non perché li amassi poco. Piuttosto perché non volevo essere l’ultima a comparire. Secondo me, devi segnalarli come apripista: se arrivi ventesima, hai perso».
Con la maternità sembra aver preso i chili giusti.
«Ma lo sa che questo mese non mi sono ancora pesata? Ero partila con le migliori intenzioni, considerata questa mia gravidanza “da grande”, infine ho deciso che non me ne frega gnente. E poi ci sono le feste tutti insieme, parenti
e amici, come si fa a mettersi a dieta?».
Sfatiamo un mito: dorme con pigiamone e calzettoni?
«Ma è vero! E tutte le mie amiche fanno lo stesso. La donna è freddolosa, si sa. Chi ci dorme con la sottoveste, Marilyn Monroe? Dev’essere morta di freddo…».

Loading...

Altre Storie

Sanremo, Baglioni dice si: Il cantautore firmerà lunedì nella doppia veste di direttore artistico e conduttore.

Claudio ci sarà. Dopo un lungo tira e molla (le trattative sembravano avviate alla chiusura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *