In arrivo l’ascensore Multi che viaggia in orizzontale: annunciato anche il marciapiede mobile

0

ThyssenKrupp AG, azienda tedesca specializzata in ascensori, ha programmato per il prossimo anno il commercio del suo ascensore del futuro, noto come MULTI.
L’annuncio è stato dato l’anno scorso ma ora il primo prototipo è già stato testato. Multi sostituisce le corde con dei grandi magneti e funzionerà grazie all’utilizzo di motori lineari. Con la sua nuova tecnologia potrà perfino muoversi orizzontalmente, avrà fino a 4 cabine ed è destinato a cambiare il mondo all’interno degli edifici come noi li conosciamo oggi.

Secondo uno schema che è simile a quello delle metropolitane, svincolandosi dal limite delle corde, Multi può incorporare varie cabine semoventi in un unico ascensore incrementando la sua capacità di portata fino al 50% e riducendo l’ingombro nella palazzina.
Il primo modello in scala 1:3 è stato realizzato presso la società Innovation Center a Gijón, in Spagna, ha due alberi di 10 metri ciascuno, 4 cabine e utilizza la tecnologia a motore lineare a levitazione magnetica.

L’ascensore ha la stessa tecnologia tipica del sistema Accel, adoperato negli aeroporti per far muovere le persone nei lunghi corridoi.

Andreas Schierenbeck, CEO di ThyssenKrupp, ha così presentato l’invenzione:
“Come promesso, vi presentiamo oggi il nostro ascensore più innovativo. Il nostro team di ricerca è sulla buona strada per realizzare questo prodotto all’avanguardia. Multi sarà la nostra risposta alle sfide del domani, con il progresso nella costruzione delle palazzine che si evolve, anche i sistemi di sollevamento devono evolversi, per soddisfare al meglio le esigenze dei grandi palazzi e trasportare più persone.”

L’ascensore Multi non sarà un invenzione innovativa fine a se stessa: come anticipato dal ceo dell’azienda tedesca, questa nuova tecnologia consentirà di aumentare la superficie utile di un edificio fino al 25% e di creare palazzi più alti.
Attualmente, un ascensore occupa circa il 40% di una palazzina.

Attualmente, nel mondo, esistono più di 180 edifici che superano i 250 metri d’altezza. Ogni anno edifici di questo tipo vengono progettati, al punto che secondo la società vi sono circa 800 edifici in costruzione che supereranno i 150 metri.
ascensore multi

Non solo ascensori, in arrivo anche il marciapiede mobile

Mentre in Spagna viene presentato l’ascensore che si sposta in orizzontale, l’azienda continua a lavorare sul Tapis roulant turbo, già in uso aeroporto Pearson di Toronto, dove troverete il primo tapis roulant ThyssenKrupp Turbo Track, un tappeto mobile molto più rapido di quelli in uso nei normali aeroporti.

La tecnologia Accel secondo Andreas Schierenbeck è già pronta per uscire fuori dagli aeroporti ed “invadere” le città, sostituendo i marciapiedi cittadini.
Entro il 2030 questo prodotto potrebbe collegare in molte città le fermate della metropolitana, rendendo la città più rapida e funzionale.
Il problema attualmente è uno:
all’aeroporto di Toronto sembra che diversi passeggeri cadano. Sebbene il sistema di frenata preveda un calo della velocità in prossimità dell’arrivo, i più distratti non si accorgono ancora quando il tapis roulant è terminato.

Loading...
SHARE