Home » Scienze & Ignoto » In Canada si allevano api regine con tratti geneticamente forti per resistere ai pesticidi dei fiori

In Canada si allevano api regine con tratti geneticamente forti per resistere ai pesticidi dei fiori

Leonard Foster, professore nella Scuola di Biochimica e Biologia Molecolare della UBC,  sta conducendo un progetto di diagnostica molecolare per allevare selettivamente api regine con tratti genetici di valore, utilizzando i 7,3 milioni di dollari messi a disposizione dalle società Genoma aC e Genome Canada. Il processo permette agli apicoltori canadesi di allevare colonie di api che sono prive di parassiti, resistenti alle malattie e producono più miele.
Non stiamo cercando di modificare geneticamente le api“, ha detto Foster. “Stiamo portando strumenti moderni in quel che è stato fatto in agricoltura per 10.000 anni di civiltà umana. Stiamo semplicemente allevando in modo più efficiente. ”

Le colonie di api in tutto il mondo diminuiscono ad un ritmo allarmante. La perdita dell’habitat, il cambiamento climatico, i pesticidi, parassiti e le malattie sono tutte insieme le cause del crollo della popolazione mondiale delle api.
Il tasso di api in continua diminuzione è particolarmente allarmante, considerando il ruolo fondamentale degli insetti svolgono in agricoltura mondiale. Le api in Canada producono 75 milioni di chili di miele ogni anno e sono responsabili dell’impollinazione di molti frutti, delle colture di ortaggi, frutta secca e semi oleosi come colza, il contributo economico complessivo ha un valore di 460 milioni di dollari ogni anno, secondo un rapporto ufficiale.
api-canada
Gli apicoltori cercano di proteggere le colonie di api da malattie pericolose utilizzando pesticidi, ma alcuni parassiti come la varroa stanno sviluppando resistenza agli agenti chimici.
Per sostituire le colonie perse, gli apicoltori importano api regine dall’estero, ma con ciò possono aumentare anche i rischi di importare nuove malattie e ceppi invasivi per le api.
Il problema con le api in mare aperto è che sono tutti allevate in zone in cui il clima è molto caldo“, ha detto Foster. “Li abbiamo portate in Canada … ma spesso non sopravvivono all’inverno perché non sono ben adattate al nostro clima.”
La soluzione più sostenibile al problema, ha detto Foster, è quello di allevare api regine che hanno resistenza naturale ai parassiti.
Foster e il suo collega Amro Zayed, professore di biologia alla York University, stanno utilizzando un test diagnostico molecolare, una tecnica utilizzata per analizzare marcatori biologici nel codice genetico, per identificare e selettivamente e allevare le api regine datate di geni più resistenti.
Un un marcatore fondamentale, ha detto Foster, è la tendenza naturale di alcune api alla pratica “comportamento igienico“, che le aiuta a identificare e rimuovere un parassita o una larva malata dell’alveare e mantenere il livello di sanità nella propria colonia ottimale.
Gli scienziati sperano che allevamento selettivo possa aiutare a ridurre la perdita di colonie di api nel Canada durante l’inverno, e che tale pratica possa poi diffondersi nel resto del mondo, evitando un processo che potrebbe anche condurre all’estinzione dell’intera specie.

Loading...

Altre Storie

Vitamina D, livelli bassi possono portare alla Sclerosi Multipla

Oggi parleremo di quali sono i rischi della carenza da vitamina D. Come forse saprai, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *