In Parlamento un anno di lavoro accorcia l’età pensionabile

Giovani pensionati al Parlamento: ogni anno di lavoro accorcia l’età pensionabile
Esiste una norma del regolamento interno al Parlamento, l’articolo 2 comma 2, riguardante il favoloso sistema pensionistico dei deputati che recita: “Per ogni anno di attività parlamentare l’età pensionistica viene ridotta di un anno fino ad un massimo di 60 anni”.

Con questo sistema basta semplicemente ad un qualsiasi parlamentare di completato il suo mandato al governo di 5 anni per poter andare in pensione al’età di 60 anni, al posto dei canonici 65.
Questo perché i 5 anni trascorsi tra i dorati banchi del Parlamento italiano gli ridurranno automaticamente di 5 anni l’età pensionabile.

Il Movimento 5 stelle ha deciso di lottare contro questo assurdo privilegio e tramite i deputati
Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro, proporrà all’ufficio di Presidenza della Camera di abrogare questa assurda norma sulla loro età pensionabile.

Vedremo quali saranno le risposte degli altri deputati.

loading...
loading...

1 Comment

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*