Incidente a Segrate, ragazzina di 17 anni investita da un’auto: morta

Si è slacciata la cintura di sicurezza, ha aperto la portiera dell’automobile guidata dal padre e si è lanciata in strada. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che stanno ancora procedendo con le Indagini, l’autista dell’autoarticolato non si sarebbe accorto dell’accaduto e avrebbe proseguito la propria corsa. Una 17enne è morta ieri sulla Cassanese che collega Segrate e Pioltello, travolta da un Tir. Padre e figlia, stavano tornando a casa, a Pozzuolo Martesana, un comune sito nella zona est dell’hinterland milanese, e da quanto riferito dall’uomo non ci sarebbe stata nessuna lite tra i due; al momento non si conosce il motivo che ha indotto la giovane a togliersi la vita.

Si dovrà poi indagare sulle possibili cause che hanno portato la giovane a compiere questo gesto estremo, in attesa di poter parlare con il padre che sotto shock è stato portato all’ospedale di Melzo. La ragazza, 17 anni appena, è morta praticamente sul colpo. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio attorno alle 18. Il camion che ha investito la ragazza non si è fermato dopo l’incidente.

Sul posto è giunta un’ambulanza della Croce Verde di Pioltello e un’automedica: i soccorritori hanno cercato disperatamente di salvarle la vita, ma non c’è stato nulla da fare. La strada è stata subito chiusa dagli agenti della polizia locale di Segrate per permettere loro di eseguire i rilievi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *