Home » Cronaca & Calamità » India-Germania 1 miliardo di euro per energia solare
energia solare

India-Germania 1 miliardo di euro per energia solare

India e Germania raggiungono uno storico accordo: si investirà 1 miliardo di euro per l’energia solare

L’energia solare può aiutare a migliorare questo pianeta.
Lo hanno capito perfettamente l’India e la Germania, che in queste ore hanno firmato un importantissimo trattato, basato su 18 protocolli, per investire in zone strategiche.

L’accordo concede alle compagnie tedesche di investire direttamente sul suolo indiano, per creare degli impiati di ultima generazione, per il convoglio dell’energia solare.

“Il nostro obiettivo tende a tessere legami economici. Ma io credo che in un mondo di sfide e opportunità senza soluzione di continuità, l’India e la Germania possano anche essere partner forti nel promuovere un futuro equo e sostenibile più umano, pacifico, per il mondo”. ha dichiarato Narendra Modi, primo ministro indiano.

Il Primo Ministro indiano ha osservato che la partnership si svilupperà nei seguenti settori: “produzione di difesa, gli scambi di tecnologia avanzata, l’intelligence, e la lotta al terrorismo contrastare e il radicalismo.

Durante i colloqui, la Germania ha assicurato di fornire assistenza per oltre un miliardo di euro per progetti riguardanti l’energia solare in India.
I 18 patti firmati includono una dichiarazione di comune di intenti tra le due parti, sulla promozione del tedesco come lingua straniera in India e la promozione delle lingue indiane moderne in Germania.

Ai negoziati si è discusso inoltre sull’accordo di libero scambio UE-India. Modi e Merkel hanno condiviso le loro preoccupazioni circa la crescente minaccia del terrorismo e dell’estremismo e hanno deciso di costruire una collaborazione più stretta per contrastarne l’avanzata.

Loading...

Altre Storie

Aviaria, Hong Kong vieta l’import di pollo e uova da Padova

L’autorità sulla sicurezza alimentare di Hong Kong ha preannunciato nella giornata di ieri il blocco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *