Home » Cronaca & Calamità » India, uccide la moglie incinta perché la dote non lo soddisfava

India, uccide la moglie incinta perché la dote non lo soddisfava

who are you?La dote era troppo “misera” e, per questo, decide di uccidere la moglie, cospargendola di cherosene, per poi incendiarla. La vicenda si è svolta nello stato di Uttar Pradesh, in India, dove Puran e alcuni suoi parenti, hanno fatto morire tra le fiamme Naresh Devi, gravida di 8 mesi, poiché la famiglia della donna non aveva ancora corrisposto parte della dote pattuita. L’omicidio ha avuto logo nel villaggio di Upeda: dopo aver compiuto l’ingiustificabile atto, l’uomo si è dato alla fuga.

Secondo quanto ha confermato la polizia locale, Naresh è deceduta in ospedale: lo zio della donna ha presentato una denuncia alla polizia in cui sostiene che il consorte della vittima aveva chiesto, come aggiunta alla dote, una moto e 50.000 rupie (613 euro) che però i famigliari di Naresh non gli hanno potuto dare. Al momento, l’assassino e il fratello minore sono latitanti: nel frattempo, le autorità hanno arrestato i genitori.

[Foto:  bies via Compfight]
Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata: Otto lotti ritirati

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *