Home » Spettacoli & Oscenità » Infortunio Verratti: non c’è frattura ma salta la nazionale
verratti

Infortunio Verratti: non c’è frattura ma salta la nazionale

Brutto infortunio per Marco Verratti, costretto ad uscire dopo soli 17 minuti di Real Madrid Paris Saint Germain per una forte botta al perone sinistro. Il peggio è stato scongiurato, fortunatamente non c’è frattura, ma Verratti non potrà prendere parte al doppio impegno della nazionale italiana.
Il centrocampista portato nel calcio che conta da Zeman, ha avuto la peggio in uno scontro con Cristiano Ronaldo.
Le condizioni di Verratti sono apparse però subito abbastanza serie e il giocatore è uscito dal campo in lacrime sostituito da Rabiot, autore di una buona partita e che ha pure colpito un palo.

Le prime immagini di Verratti mostrano il centrocampista del Psg in stampelle all’uscita dell’ospedale dove è stato curato. Si è subito pensato al peggio, ma c’ha pensato il tecnico della squadra parigina, Loraint Blanc, a tranquillizzare l’ambiente.
verratti
“Pensavamo fosse un infortunio più grave. Quando l’ho visto piangere ci siamo preoccupati, ma per fortuna Verratti non ha subito un infortunio serio.”
Ha detto Blanc in conferenza stampa post partita.
Ad anticipare qualcosa di più sull’entità dell’infortunio è stato però il giocatore Matuidi “Non sono un medico, quindi non posso indicare i tempi di recupero, Ma Marco Verratti non ha riportato nessuna frattura e questa è una cosa positiva.”

Tempi di recupero Verratti

Il fatto che il giocatore non abbia riportato una frattura esclude che sia costretto a star fermo a lungo. Tuttavia viene impossibile pensare ad un suo recupero lampo in vista delle due amichevoli dell’Italia contro Belgio e Romania.
Le condizioni di Verratti verranno monitorate nelle prossime ore.

La partita: Real Madrid agli ottavi

La partita si è conclusa con il punteggio di 1-0 per il Real. A decidere l’incontro è stato il difensore Nacho, a sua volta entrato in campo per un infortunio a Marcelo, un gol che vale alle Merengues il biglietto per gli ottavi di finale di Champion’s league. Eppure, nonostante la sconfitta, gli uomini di Blanc non hanno demeritato: hanno colpito due legni e sono stati puniti nell’unica distrazione difensiva, un errore del portiere Trapp in uscita sul gol di Nacho.

Altre Storie

Insonnia da dipendenza tecnologica: ne soffrono sempre più gli adolescenti

Uno studio condotto dal professore Claudio Mencacci direttore del Dipartimento Neuroscienze e salute mentale dell’ASST …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *