Home » Politica & Feudalesimo » Intercettazioni: da Renzi più limiti per i magistrati, Berlusconi esulta

Intercettazioni: da Renzi più limiti per i magistrati, Berlusconi esulta

berlusconi-renziIl governo guidato da Matteo Renzi e sostenuto principalmente dal PD, il partito che da decenni dice di combattere Silvio Berlusconi, sta per attuare un altro dei capisaldi del programma di Forza Italia: la stretta sulle intercettazioni. La misura, non prevista tra le misure del “pacchetto giustizia” preparato dal Guardasigilli Andrea Orlando per il Consiglio dei ministri del 29 agosto, è stata rinviata solo di qualche settimana, ma si farà.

Lo scrive ‘La Repubblica’, secondo cui il sogno di Berlusconi sta per avverarsi grazie alla sinistra: nonostante le perplessità dei magistrati, ci saranno forti limiti alle azioni dei PM e dei GIP. Secondo il quotidiano diretto da Ezio Mauro, nella stesura delle ordinanze di custodia cautelare, le intercettazioni non potranno essere più utilizzate integralmente, ma andranno riassunte. L’impossibilità di allegare le intercettazioni nella loro interezza, dunque, rischia di rendere vano il lavoro dei magistrati, rendendo così più deboli le motivazioni di un arresto o di una misura cautelare.

Insomma, il governo Renzi sta per approvare una norma a favore dei delinquenti, una riedizione del ddl Alfano tanto criticata a suo tempo proprio dal PD. Inoltre, gli avvocati, potranno leggere i testi delle intercettazioni, ma non ne potranno avere una copia. Vietata anche le pubblicazioni sui media: le intercettazioni saranno segrete fino al processo. Il bavaglio a magistrati e stampa è pronto, il centrosinistra continua ad attuare il programma di Berlusconi.

Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *