Invasione di meduse nel Mediterraneo

Milioni di meduse attraversano il canale canale di Suez e si riversano nel Mediterraneo

Si tratta di una vera e propria invasione di meduse, che dovrebbe preoccupare non poco tutti i bagnati delle coste del Mediterraneo, nel giro dei prossimo anni.

Al momento infatti molte delle spiagge dell’Egitto e di alcuni paesi medio orientali sono diventate piuttosto pericolose, perché la rophilema nomadica, un tipo di medusa urticante dalle dimensioni davvero considerevoli, ha deciso di fare del Mediterraneo la sua casa.

Non dovrebbero essere qui, né in nessun’altra parte delle coste orientali del Mar Mediterraneo orientale. In realtà, sono native dell’Oceano Indiano, a migliaia di km di distanza, ma adesso stanno attraversando il canale di Suez – che da poco è stato ingrandito, con l’apertura di un nuovo passaggio – e si si stanno in modo permanente nel nostro mare, secondo quanto sostiene il biologo marino Bella Galil, all’Istituto Nazionale di Oceanografia in Israele.

La loro presenza nei nostri mari finirà col mutarne in maniera radicale l’ecosistema, drammaticamente e velocemente.

loading...
loading...

2 Comments

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*