Il Pentagono si preparara all’invasione degli Zombie

0

zombieIl Pentagono non resta di certo con le mani in mano e ha pensato di creare una strategia per un’eventuale invasione zombie. Scelta sicuramente attaccabile e criticabile, ma l’America, come saprete, non si fa mancare proprio nulla, nel bene e nel male. Per fronteggiare l’arrivo dei morti viventi, il Dipartimento della Difesa americano, insieme al Pentagono, avrebbe messo a punto una strategia ben precisa per non soccombere a questi esseri bloccati tra la vita e la morte.

A pubblicare la notizia, alquanto strana, è Foreign Policy, autorevole rivista statunitense che si occupa, prevalentemente, di politica e relazioni internazionali. Il documento stilato sarebbe stato chiamato “CONOP 8888” e consiste in un piano di sopravvivenza contro la minaccia degli zombie.

In realtà si tratterebbe, spiega a Foreign Policy Pamela Kunze, capitano della Marina degli Stati Uniti, di uno sforzo creativo a scopo formativo utile ad insegnare agli studenti i concetti basilari delle risposte militari a ipotetici scenari di guerra.

“L’obiettivo è preservare la sacralità della vita umana tra tutti gli umani non-zombie […] questo piano non è stato concepito come uno scherzo […] Il pubblico crede erroneamente che uno scenario di formazione completamente fittizio sia in realtà un vero e proprio piano: perciò abbiamo deciso di utilizzare uno scenario completamente impossibile che non potrebbe mai essere scambiato per un piano reale.”

[jwplayer player=”1″ mediaid=”12757″]

Ve lo forniamo in allegato. Che ne pensate?

CONPLAN 8888