Istat: pressione fiscale sale al 50,3%

Seconda stangata in pochi giorni per il governo di Matteo Renzi: Istat ha reso noti i dati relativi alla pressione fiscale, che nel quarto trimestre del 2014 sale addirittura al 50,3%. Sale anche il reddito delle famiglie, ma scendono i profitti delle imprese, ai minimi dal 1995 ad oggi.

Dopo i dati preoccupanti sulla disoccupazione, che torna a salire nonostante il Jobs Act, i dati Istat bocciano nuovamente l’operato del governo PD-NCD: le tasse continuano ad aumentare e la pressione fiscale nel quarto trimestre del 2014 si attesta al 50,3%, +0,1% rispetto allo stesso periodo del 2013, quando al governo c’era sempre la stesa maggioranza ma con premier Enrico Letta. Secondo l’istituto di statistica, nei primi tre trimestri del 2014 la pressione fiscale si era fermata al 43,5%.

Rapporto deficit/pil

Il rapporto deficit/pil sale al 3%, +0,1% rispetto al 2013, quando si era fermato al 2,9%. Il rapporto sale anche nel quarto trimestre del 2014, arrivando al 2,3%, ossia +1,1% rispetto allo stesso periodo del 2013.

Reddito delle famiglie

Sale il reddito delle famiglie che cresce dello 0,2%, mentre nel trimestre precedente era sceso dello 0,4%. Rispetto allo stesso timestre del 2013, l’incremento è dello 0,8%.

Profitti imprese

Scendono i profitti delle imprese, che si attestano al 40,6%, ossia -0,8% rispetto al 2013. Si tratta del minimo storico dal 1995 ad oggi.

3 Replies to “Istat: pressione fiscale sale al 50,3%”

    1. Si capiva lontano un miglio che era il classico pifferaio magico….bisognava avere il buonsenso di nn fare i topi che lo seguivano. Purtroppo nn e’ stato cosi ed ora con la SUA legge elettorale ce lo terremo a fare danni x altri 4 anni. Pressione fiscale oltre 50% DATI ISTAT. #poveraitaliaciecaesorda

      1. io preferisco inizialmente usare la sospensione del giudizio secondo il fenomenologo Husserl ,per poi colpire con certezza un disonesto.Certo rischio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *