Home » Politica & Feudalesimo » Italia come la Grecia: arriva il prelievo forzoso sugli stipendi degli insegnanti

Italia come la Grecia: arriva il prelievo forzoso sugli stipendi degli insegnanti

BELGIUM-EU-BARROSO-LETTACosì come avvenuto a suo tempo in Argentina e pochi mesi fa in Grecia, anche in Italia arriva il prelievo forzoso sugli stipendi. Una pratica a cui i governi ricorrono quando si trovano sul baratro economico. E nonostante Letta ci racconti da mesi che non è così e che nel 2014 “ci sarà la ripresa e diminuiranno le tasse”, il quadro che si prospetta è drammatico. La denuncia è di Luigi Gallo, portavoce del M5S alla Camera, che spiega come il Ministero dell’Economia in questi giorni inizierà a mettere le mani sugli stipendi degli insegnanti decurtandoli di 150 euro per chi nell’anno 2013 ha avuto scatti stipendiali.

“Chi è scattato a gennaio 2013 – spiega Gallo – , già con un anno di ritardo (blocco 2012), ha avuto solo ad aprile 2013 l’attribuzione degli scatti con arretrati, a gennaio 2014 manterrà lo scatto ma dovrà restituire i soldi percepiti in più nell’anno 2013. Chi invece ha avuto lo scatto da settembre 2013, sempre con differimento di un anno, a gennaio 2014 verrà retrocesso come posizione stipendiale e dovrà restituire i soldi percepiti in più da settembre 2013. In questo caso solo a settembre 2014 avrà lo scatto a causa del congelamento degli anni 2012 e 2013. Tutti i lavoratori interessati troveranno inserito nel cedolino dello stipendio di gennaio un messaggio che comunica loro il recupero dei soldi percepiti in più, suddiviso in rate mensili da 150 euro, fino alla concorrenza del debito”.

Su questo aspetto, il Movimento 5 Stelle promette battaglia e chiederà al Governo di fare dietrofront:

“La commissione cultura cercherà di impedire questo pericoloso precedente e la prossima settimana chiederemo al governo , con un atto ispettivo, di prevedere una alternativa a questa operazione immorale od un lineare dietrofront”, conclude Luigi Gallo.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Loading...

Altre Storie

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *