John Travolta e l’ex pilota in tribunale: “Ecco cosa facevamo con gli uomini”

John Travolta e il suo ex pilota, Douglas Gotterba, si ritroveranno il prossimo 7 agosto in tribunale a Santa Barbara per il contenzioso legale avviato in seguito ad alcune rivelazioni pubblicate qualche anno fa sul National Enquirer. Al giornale, l’ex dipendente dell’attore, aveva rivelato di essere stato per sei anni l’amante segreto di Travolta, offrendo alla stampa anche circostanze clamorose, che hanno gettato ombre sulla vita privata del ‘ciuffo’ più famoso di Hollywood.

Nel 1981, poco dopo essere stato assunto, volammo a Monterrey e ci scolammo una bottiglia di merlot. Lui mi corteggiava, mi chiese se volessi un massaggio e in breve tempo si trasformò in sesso.

Gotterba raccontò che da quel momento fu un’escalation di incontri e orge, alle quali partecipavano indistintamente uomini e donne, anche dopo che John Travolta sposò Kelly Preston:

John era gentile e passionale – continua il racconto dell’ex pilota – per sei anni ho dormito nella stanza d’albergo accanto alla sua, era un continuo viavai di donne e uomini e spesso partecipavo anch’io. Era il nostro piccolo segreto. Si era anche iscritto a Scientology, che di certo non è gay-friendly. Gli chiesi se avesse smesso con gli uomini una volta sposato – conclude – , lui mi rispose che continuava a preferirli alle donne.

Dopo queste dichiarazioni, Travolta decise di portare il suo ex dipendente in tribunale: secondo una clausola presente nel suo contratto, infatti, non poteva rilasciare alcuna dichiarazione in merito all’incarico che svolgeva per conto dell’attore di Hollywood. Una clausola che ora potrebbe garantire a John Travolta un risarcimento milionario.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*