Home » Politica & Feudalesimo » La Boldrini attacca il M5S: “Violenti, senza di me seconda rata Mini Imu”

La Boldrini attacca il M5S: “Violenti, senza di me seconda rata Mini Imu”

laura-boldrini-bavaglioDopo la due giorni di bagarre alla Camera, prende la parola la presidente della Camera, Laura Boldrini: ospite del Tg1, la presidente di Sel, accusa senza mezzi termini il Movimento 5 Stelle: “Non sanno utilizzare gli strumenti che ci sono per svolgere il suo ruolo e allora ricorre ad altri mezzi: la violenza, le minacce, il turpiloquio. Tutte cose inaccettabili”. In merito a quanto accaduto alla Camera, la Boldrini minaccia pesanti sanzioni:

“L’ufficio di presidenza ha avviato i lavori quanto prima arriveranno i risultati. La tagliola? Ho fatto gli interessi degli italiani, per non pagare la seconda rata della Mini Imu”, sostiene.

Nessuna menzione allo schiaffo subito da una deputata del M5S, la Lupo, da parte del deputato questore Dambruoso (Scelta civica). Nessuna menzione neanche al fatto che con il decreto Imu – Bankitalia sono stati regalati 7,5 miliardi alle banche private (ricordate l’aumento dell’Iva dal 21 al 22%? Non è stato bloccato perché 2 miliardi di euro di copertura non c’erano) in un momento in cui la gente muore di fame. Del fatto che di quei 7,5 miliardi non si possa parlare, ne è testimonianza anche lo scontro di stamane ad ‘Uno mattina’ tra una deputata grillina e una del PD.

M5S: “Perché avete regalato 7,5 miliardi alle banche?”

PD: “Noi facciamo le riforme, voi non volete partecipare”

M5S: “Sì, ma perché avete messo nel decreto Imu il regalo di 7,5 miliardi alle banche? Se aveste fatto 2 decreti separati (come chiesto da Napolitano, ndr) noi quello sull’Imu l’avremmo votato”

PD: “Renzi sta facendo le riforme, tra cui anche la riforma elettorale”

M5S: “Continua a non rispondermi… e noi le riforme vogliamo farle in Parlamento, non in una stanza privata con un pregiudicato. Voi avete fatto la campagna elettorale parlando di aiuti ai disoccupati, ai pensionati e contro le banche. Ora fate i regali alle banche”

PD: “Voi avete fatto l’impeachment a Napolitano, è gravissimo”

M5S: “Nel 1984 Napolitano (allora parlamentare, ndr) chiese l’impeachment di Cossiga con le stesse nostre motivazioni. Dov’è lo scandalo”.

Niente, la sinistra non vuole spiegare perché continua a regalare soldi alle lobby e alle banche.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”10918″]
Loading...

Altre Storie

Con l’auto sulla folla: «Volevo ammazzarne tanti»

«Volevo ammazzarne di più», dichiara stralunato al pm Stefano Latorre che va a interrogarlo nel …

One comment

  1. onorevole boldrini, una domanda: “lei è ignorante o fa solo finta di esserlo per interessi politici?”
    La seconda rata IMU avrebbe potuto essere eliminata con un nuovo, apposito, decreto la cui emanazione avrebbe richiesto non più di trenta minuti.
    Quanto poi alla sua funzione, se un mio collaboratore avesse dato una sberla ad una collega e non avesse avuto la dignità di dimettersi, l’avrei mandato via a calci… io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *