La Mecca: 150 morti durante pellegrinaggio hajj

0

Grave incidente durante la festa del sacrificio alla Mecca: 150 morti e 400 feriti travolti dalla ressa

Tragedia a Mina, cittadina a 5 chilometri da La Mecca, dove due milioni di pellegrini sono giunti per la festa del sacrificio.
La tv araba al-Ekhbariya comunica che 150 persone sono morte e altre 400 sono rimaste ferite sotto il peso della ressa. Si tratta di un bilancio parziale e provvisorio: altre testate hanno riportato che dopo l’annuncio il numero dei morti sarebbe salito a 230.

L’incidente è avvenuto durante il rituale della lapidazione del diavolo, nel quale i fedeli musulmani scagliano sassi contro le mura di Mina.
Il pellegrinaggio Hajj si tiene ogni anno alla Mecca e in base alle leggi del Corano deve essere effettuato almeno una volta nella vita di ciascun musulmano.

La tragedia si è verificata due settimane dopo l’incidente alla moschea alla grande moschea saudita, nel quale al seguito del crollo di due gru hanno perso la vita 107 persone.

Aggiornamenti

Secondo le fonti ufficiali, il bilancio delle vittime nell’incidente è salito a 310

Loading...
SHARE