La NASA svela il nuovo razzo che porterà i primi uomini su Marte

Finalmente la NASA ha completato i lavori sul un nuovo razzo, lo Space System che tra qualche tempo – la scelta non è ancora stata comunicata – dovrebbe portare i primi uomini in missione su Marte. E così sono comparse anche le prime foto ufficiali che immortalano la nuova astronave in tutta la sua potenza innovativa.
Lo Space Launch System è l’astronave più potente mai costruito fino ad ora ed è stata appositamente progettata per “affrontare le sfide del viaggio su Marte”.
E ‘il primo razzo della “classe di esplorazione” dai tempi del Saturn V, il razzo che aveva portato l’uomo sulla luna durante l’era degli ‘Apollo’ tra il 1966 ed il 1973.

“Abbiamo trovato il design dello SLS, abbiamo completato con successo il primo turno di prove dei motori e dli acceleratori del razzo, e tutti i principali componenti per il primo volo sono ora in produzione,” ha dichiarato Bill Hill, vice amministratore associato del NASA’s Exploration Systems Development Division, ovvero la divisione di sviluppo NASA dell’Exploration System.

“Ci sono stati problemi, e cene saranno di più avanti, ma questa analisi ci assicura che siamo sulla strada giusta per il primo volo dello SLS e utilizzarlo ed estendere la presenza umana permanente nello spazio profondo”.
La dichiarazione si commenta da sé, la NASA ha già in progetto la colonizzazione del sistema solare, cominciando proprio da Marte.

Il nuovo razzo ha superato i primi, e forse più importanti, test preliminari e dovrebbe ‘ricevere’ la sua prima missione nel 2018, se alla NASA non avranno alcun dubbio sulle sue capacità.

“Questo è un passo importante nella progettazione e nella prontezza dello SLS”, ha dichiarato John Honeycutt, program manager della nuova nave spaziale, confermando la sua piena fiducia nel progetto.
“Il nostro team ha lavorato molto duramente, e stiamo facendo passi avanti nella costruzione di questo razzo. Stiamo qualificando gli hardware, costruendo gli articoli di prova strutturale, e facciamo progressi reali”.

Se l’anno fatidico del lancio verso Marte sarà davvero il 2018 allora manca davvero poco all’umanità intera per fare un gran balzo avanti nella storia evoluzione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *