L’abuso di antibiotici fa ingrassare i bambini

0

Che gli antibiotici non siano farmaci da somministrare e assumere a cuor leggero non è una notizia nuova, la più sconvolgente delle quali sono i superbatteri resistenti agli antibiotici che uccidono migliaia di persone ogni anno. Adesso una nuova ricerca mette in luce che l’abuso di antibiotici contribuisce allo sviluppo di un altro problema non di certo indifferente: l’aumento di peso.
Tutto ciò comporta una prudenza da parte dei medici e pediatri che devono prescrivere tali farmaci, cercando di evitarne la posologia.

Il dottor Brian Schwartz, professore presso il Dipartimento di Scienze della Salute Ambientale presso la Scuola di Bloomberg, insieme ad un team di ricercatori ha pubblicato sull’International Journal of Obesity un articolo in cui si afferma che i bambini che assumono antibiotici regolarmente aumentano il loro peso più velocemente rispetto a quelli che non lo fanno.

Il team di ricercatori ha analizzato le cartelle cliniche di più di 160.000 bambini di età compresa tra 3 e 18 anni a partire dal 2001 fino al 2012. Hanno unito dati sull’altezza, sul peso e sul consumo di antibiotici per determinare l’indice di massa corporea. I risultati venuti alla luce hanno mostrato che all’età di 15 anni i bambini che avevano ricevuto antibiotici sette o più volte durante l’infanzia pesavano 1,3 kg in più rispetto a quelli che non avevano mai utilizzato. Le percentuali hanno mostrato che il 21 per cento dei partecipanti allo studio – circa 30.0000 bambini – aveva preso antibiotici sette volte o anche più durante l’infanzia.

I nostri modelli suggeriscono che il probabile effetto continua in età adulta e le traiettorie BMI[indice di massa corporea] dei bambini che ha preso e che non hanno preso antibiotici sono sempre più divergenti in età più avanzata,” Ha detto il professor Schwartz in un’intervista alla CBS News. “Anche se non abbiamo osservato i bambini oltre 18 anni, ci avrei scommesso che questo tipo di modello avrebbe potuto continuare.”

Gli scienziati sanno da tempo che gli antibiotici causanol’aumento di peso negli animali, è per questo che sono mischiati negli alimenti per animali da allevamento, che poi finiscono sulle nostre tavole
Ma i nuovi dati dimostrano che nell’uomo gli antibiotici potrebbero portare a un aumento di peso a causa degli effetti che hanno sul microbioma – microrganismi che abitano il corpo. Gli antibiotici funzionano uccidendo i batteri nocivi, ma possono anche eliminare batteri ‘buoni’ che sono vitali per la nostra salute. La ricerca mostra che l’abuso di antibiotici modifica il modo in cui il microbioma agisce: esso è preposto alla disgregazione del cibo nel tubo digerente, ma una sua disfunzione causa un aumento delle calorie assorbite dal nostro organismo, facendoci ingrassare.

Loading...
SHARE