Home » Politica & Feudalesimo » Legge elettorale: PD sempre spaccato

Legge elettorale: PD sempre spaccato

Anna Finocchiaro, Democratic Party (PartNel PD insorgono le divisioni sulla revisione della legge elettorale, a seguito della dichiarazione dell’onorevole Anna Finocchiaro, presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato, la quale ha pronunciato una semplice frase che ha provocato, fin da subito, diverse spaccature all’interno del partito:

La mozione Giacchetti trovo che sia stata presentata in maniera intempestiva. Deve essere chiara una cosa: non possiamo non trovare una soluzione che ci trovi tutti d’accordo e non possiamo mettere a repentaglio il percorso delle riforme con atti di prepotenza.

Il messaggio era rivolto, dunque, al vicepresidente della Camera, Roberto Giacchetti, il quale auspica un ritorno al Mattarellum, raccogliendo diversi consensi tra decide di deputati, con una mozione ad hoc. I consensi potrebbero estendersi anche al di là del Partito Democratico, coinvolgendo partiti con SEL ma anche lo stesso MoVimento 5 Stelle, il quale già attraversa una prima crisi interna, dopo i risultati poco favorevoli del turno amministrativo.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

2 comments

  1. Testaj Riccardo

    LA SIGNORA FINOCCHIARO E’ UNA DELLE CARIATIDI,INSIEME ALLA BINDI, del Vecchio Sistema Partitico,fondato sull’opportunismo Settareo,ed ormai obsoleto,peraltro condannato dalla generazione_emergente che guarda a nuovi orizzonti !!!!!!!! Questa Donna è stata la più severa integralista…..rispetto all’abbattimento di tutti i privilegi dei Parlamentari ed ha combattuto,insieme alla BINDI ed alla MUSSOLINI,per il mantenimento, a tutti i costi ,delle faziose prebende…..motivandolo addirittura con il pericolo di diventare degli straccioni poverissimi e senza tutele !!!!!!!!
    E’ inqualificabile un simle comportamento,arroccato su preziosi emolumenti,che percepiscono ormai in dispregio alla POVERA_GENTE ed in contrapposizione e alle dure e precarie condizioni di coloro che li hanno votati !!!!! VERGOGNA solo non è sufficiente !!!!!

  2. Ragazzi al governo, datevi una mossa e pensate a chi,pur con le pezze nel culo, vi paga un profumato stipendio. Fate una legge elettorale seria e i tempi brevi…..altrimenti nascondetevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *