Home » Politica & Feudalesimo » L’Italia non è un paese di merda

L’Italia non è un paese di merda

bandiera italia qIn Italia la mafia non esiste. L’hanno inventata in Germania, che poi l’ha esportata in Francia, Olanda, Danimarca e Svezia. In Italia non esistono le raccomandazioni: solo chi è bravo va avanti. Se uno è asino, anche se è figlio di un personaggio potente, avrà lo stipendio da asino. I concorsi pubblici sono trasparenti e razionali: selezionano il personale come meglio non si potrebbe. Norvegia e Finlandia prendono lezioni da noi!

Gli uffici funzionano che è una meraviglia: vai all’Università e ti sbrigano una pratica in 5 minuti, alle Poste in 4. Trovare un dipendente fannullone è impossibile. Mai è successo che dipendenti timbrassero il cartellino e poi fuggissero. Il lavoro nero, in Italia, non esiste. I peggio pagati, i dipendenti dei call center, guadagnano 10 euro l’ora.

I politici hanno la fedina penale pulita: si tratta di un requisito fondamentale per stare nelle istituzioni. I politici sono al servizio dei cittadini, non sono ancorati alle lobby. La compravendita dei parlamentari non ha mai toccato l’Italia. Qualche folle dice che i politici vanno a troie invece di occuparsi del bene pubblico: ma è un folle, appunto.

Ministri, parlamentari e consiglieri regionali non hanno nessun privilegio: vanno a lavoro in bici, guadagnano poco più di un operaio. L’Italia è un paese sovrano: non obbedisce agli ordini degli Stati Uniti, del Vaticano o della Germania. I governi prendono le decisioni nell’esclusivo interesse dei cittadini. La corruzione della classe politica e imprenditoriale è un fenomeno praticamente sconosciuto. Le rare volte che un politico viene condannato, anche solo in primo grado, si dimette, senza che nessuno glielo chieda. Al massimo a 60 anni, un politico è sparito dalla scena: sarebbe inconcepibile il contrario.

In Italia anche un potente può finire in galera perché la legge è veramente uguale per tutti, come la Costituzione vuole. La nostra legge fondamentale è come la Bibbia per il papa. L’articolo 11 dice che l’Italia non fa la guerra ed effettivamente, negli ultimi 60 anni, l’Italia non è mai stata in guerra. Ha anzi cosparso il mondo di democrazia.

L’articolo 21 sancisce la libertà di espressione di ciascun cittadino. Qualcuno ne approfitta e si spinge ad affermare che “l’Italia è un paese di merda”. Ma come si fa a dire una sciocchezza simile? L’Italia non è un paese di merda, è il paese delle meraviglie! E’ il paradiso in terra. E’ un sogno. Ma come si fa a parlare male di un paese così?

Loading...

Altre Storie

Batterio Killer pseudomonas aeruginosa nell’acqua minerale: I lotti e marca ritirati dal mercato

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

One comment

  1. E’ vero: l’Itali non è un paese di merda. Il resto dell’Europa fa schifo per altre ragioni.
    Di merda è questo sito e il coglione che ha scritto ste cazzate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *