Home » Cronaca & Calamità » Londra, nasce un app che indica le zone pericolose da evitare, dove comandano le gang

Londra, nasce un app che indica le zone pericolose da evitare, dove comandano le gang

L’app che indica le zone di Londra da evitare assolutamente, perché controllate dalle varie gang, sembra essere più ad uso e consumo dei turisti e di tutti coloro che si spostano nella capitale inglese, per tentare nuove fortune negate nel proprio paese, piuttosto che per i residenti.

Le mappe sono stati pubblicate on-line e seguite dai commenti di Daniel Birmingham, non un uomo qualunque, ma ex responsabile di una unità per le bande della polizia metropolitana, un esperto del settore dunque. Daniel Birmingham ha detto ai microfoni di Sky News, che la polizia ha “perso il controllo” delle strade e ha chiesto Municipio a prendere provvedimenti; un commento che soltanto un ex agente poteva permettersi di rilasciare ad un notiziario.

La app sembra nascere dunque dall’esigenza di prevenire, perché la cura, stando alle parole dell’ex responsabile, sembra essere fallita. Ed in effetti, a ben guardare, sebbene l’app risulti uno strumento utile ed innovativo per mettere in sicurezza i liberi cittadini e soprattutto i turisti, sembra al tempo stesso una dichiarazione di fallimento da parte della giustizia londinese. Quasi una sorta di ‘evitate di andare lì, perché in quelle zone comanda il crimine’.
E le zone pericoloso indicate sulla mappa sembrano essere davvero troppe: quasi un terzo del territorio urbano della città è in mano alla criminalità di strada. Lo stesso The Indipendent dichiara che le bande cittadine sono ormai impegnate in una guerra aperta.

La polizia metropolitana è stata così costretta ha dire la sua, ed in comunicato stampa ha difeso il proprio lavoro dichiarando: ha dichiarato: “La priorità del Met [polizia metropolitana appunto] è rendere Londra una delle capitali più sicure al mondo. Negli ultimi anni, il tasso di omicidi è diminuito costantemente e nel 2014 è sceso al di sotto di 100 omicidi per anno civile, per la prima volta dal 1970. Ogni affermazione che il Met non riesce a contrastare la criminalità delle banda è una riflessione inesatta del lavoro svolto quotidianamente dagli agenti”.

Loading...

Altre Storie

Aviaria, Hong Kong vieta l’import di pollo e uova da Padova

L’autorità sulla sicurezza alimentare di Hong Kong ha preannunciato nella giornata di ieri il blocco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *