Home » Politica & Feudalesimo » M5S, Marta Grande: “Sono laureata, ecco i titoli”

M5S, Marta Grande: “Sono laureata, ecco i titoli”

grande marte fotoMarta Grande e la laurea: può essere considerata tale quella conseguita in Alabama? Lo Stato italiano non riconosce il “Bachelor of Art” come titolo equivalente, su questo non ci sono dubbi, ma la neo deputata del Movimento 5 Stelle (nella foto), replica alle accuse fatte dal quotidiano Libero, che la paragona a Oscar Giannino.

Ho conseguito una laurea “Bachelor of Art” in Alabama, cui si accede dopo aver superato un esame dopo le scuole superiori – precisa Grande sul suo blog. – Un documento del consolato di Miami attesta a chiare lettere che il titolo ha valenza -cosa del resto ovvia- sul territorio statunitense ed offre la possibilità di continuare gli studi iscrivendosi ad un master di primo livello (del resto, anche in Italia, vi si accede non prima di aver conseguito una laurea triennale).Perciò, in seguito al tanto bistrattato titolo a stelle e strisce, mi sono iscritta al suddetto master in “Studi Europei” presso la “Luiss School of Government”.

Altra cosa è il corso (non master, come erroneamente ha riportato certa stampa) che quest’estate ho seguito a Pechino, sempre in studi internazionali.

Attualmente sono iscritta al corso di laurea magistrale in “Relazioni Internazionali” presso l’università degli studi “Roma Tre”, per il conseguimento della quale devo solamente discutere la tesi, cosa che per la verità avevo preventivato di fare poche settimane prima della mia elezione alla Camera e che per ragionevoli motivi ho dovuto posticipare, mi auguro solo di qualche mese.

Riepilogando: la Grande ha un Bachelor che non equivale a una laurea. Poi ha un Master conseguito alla Luiss, un corso beve in Cina e, tra qualche mese, conseguirà una laurea magistrale presso l’Università Roma Tre.

La Grande è infuriata per la situazione che si è venuta a creare:

Ho tentato di mantenere un profilo basso, sottraendomi alla gogna mediatica cui sono stata sottoposta. Ho dovuto leggere ed ascoltare di tutto, sfuggendo, come meglio ho potuto, ad un vero e proprio “stalking” da parte di giornalisti (o sedicenti tali), fotografi e cronisti.

Il blog della neo deputata, classe 1987, è stato preso d’assalto, in queste ore, da ammiratori e non. La stragrande maggioranza dei commenti sono favorevoli a Marta. Ma sul web sono molti gli utenti che sostengono che quello conseguito in Alabama non è altro che un corso privato di poche decine di ore. Insomma, la polemica è ancora lontana dal placarsi. Ma una cosa è già certa: Marta Grande non sarà il prossimo Presidente della Camera.

Loading...

Altre Storie

Jessica Ricci, la mamma incinta che ha fatto guerra al tumore

Torna dal viaggio di nozze Jessica Ricci una ragazza ventinovenne di Molinella. Una notizia bellissima, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *