Home » Primo piano » Mario Monti e la sua clamorosa crisi d’identità
Mario Monti

Mario Monti e la sua clamorosa crisi d’identità

Mario Monti

Non sono al servizio delle banche.

Non sono al servizio del Vaticano.

Non ho svenduto quel che restava della sovranità dell’Italia.

Non sono appoggiato dal 90% dei parlamentari.

Non rido mai assieme alla Camusso, la quale difende con fermezza i lavoratori.

Non sono un milionario che ha sempre lavorato per gli speculatori.

Non ho abbassato le pensioni dei poveri cristi.

Non ho lottizzato la Rai.

Non ho paura delle caste dei notai e dei farmacisti.

Non sono contro le intercettazioni che riguardano il potere.

Non ho distrutto l’articolo 18.

Non ho paura a parlare della mafia, compresa quella dei colletti bianchi.

Non leggo mai articoli di giornali che leccano i piedi al governo.

Non ho aumentato la povertà, l’inflazione e la disoccupazione.

Non ho aumentato le tasse.

Non sono mai stato amico di Berlusconi.

Insomma, si può sapere chi cavolo sono???

Loading...

Altre Storie

Cina shock: primo trapianto di testa su un cadavere, è russo il primo volontario vivente

Sarà il neurochirurgo italiano Sergio Canavero ad effettuare quest’intervento senza precedenti. Il dottor Canavero metterà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *