Home » Politica & Feudalesimo » Maurizio Lupi si dimette e fa le corna in aula (Video)

Maurizio Lupi si dimette e fa le corna in aula (Video)

Maurizio Lupi si è dimesso dalla carica di Ministro delle Infrastrutture: dopo gli arresti dei giorni scorsi per le tangenti nelle grandi opere Tav ed Expo 2015, con alcune intercettazioni imbarazzanti per il ministro di NCD, Lupi ha lasciato l’incarico, ma non senza togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Il suo Ministero va ad interim a Matteo Renzi, presidente del Consiglio, che promette di nominare un nuovo ministro a breve.

Non invoco garantismo per il fatto che non mi hanno rivolto alcuna accusa – dice Lupi durante l’informativa alla Camera dei Deputati – . Dopo due anni di indagini i pm non hanno ravvisato nulla nella mia condotta da perseguire. Sento di dover rispondere alla responsabilità politica che mi sono assunto. Ma non farò cancellare in tre giorni quello che abbiamo fatto in 22 mesi. Non ho mai fatto pressione per procurare un lavoro a mio figlio. In una intercettazione strumentalizzata chiedo ad Incalza di vedere mio figlio – spiega – ho fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi padre e cioè di presentare al proprio figlio una persona di esperienza.

Dopo Lupi, hanno preso la parola alcuni esponenti di spicco di vari partiti, tra cui Alessandro Di Battista del M5S, che ha affermato come il Ministro sia “stato sacrificato dai finti amici che hanno solo pensato a salvare la propria poltrona”. All’invito del deputato pentastellato a restituire i compensi dell’ultimo anno “per alleviare la sofferenza dei suoi ultimi giorni”, l’esponente di Ncd ha fatto le corna.

Maurizio Lupi si dimette da Ministro | Video

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17231″]
Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata: Otto lotti ritirati

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

2 comments

  1. si è dimesso troppo tardi e faticosamente. :Quanto alle corna,si vede che ,non le poteva nascondere .

  2. Discorso molto apprezzabile, c’è però da dire che mi sembra molto evidente che il gesto delle corna venga fatto quando da Di Battista viene nominata la frase “DEI SUOI ULTIMI GIORNI”, quindi in modo guascone come ad esorcizzare il gioco di parole che ne potrebbe derivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *