Home » Primo piano » Microsoft dice addio a Internet Explorer

Microsoft dice addio a Internet Explorer

Il prossimo browser Microsoft non sarà più Internet Explorer: dopo aver raggiunto nu miliardo di utilizzatori nel Mondo, il marchio fondato da Bill Gates dice addio al proprio software di navigazione in Rete. Entro l’anno, dunque, assieme alla nuova versione del sistema operativo Windows, avremo a disposizione anche il nuovo browser Microsoft, che dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, dunque, conferma di aver abbandonato il marchio di navigazione utilizzato per ben 20 anni.

Per ora, il nuovo browser ha il nome in codice ‘Project Spartan’ e nelle intenzioni dell’azienda fondata da Gates, dovrebbe letteralmente rivoluzionare il mondo della navigazione in Internet. Nel corso della conferenza Microsoft Convergence la notizia è diventata di dominio pubblico assieme ad alcune specifiche in merito al nuovo sistema operativo Windows 10, che sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2015.

Durante l’evento, Chris Capossela, responsabile marketing dell’azienda di Redmond, ha fatto alcune importanti rivelazioni in merito ad un restyling globale Microsoft, che includerà anche il browser: nel nome definitivo, ci sarà sicuramente il brand dell’azienda, per renderlo ancora più riconoscibile agli occhi degli utenti. Explorer rimarrà attivo solo per alcuni clienti business, che potrebbe avere problemi di compatibilità con alcuni servizi. Con questa mossa, in definitiva, a Redmond sperano di invertire la rotta che hanno visto l’azienda perdere terreno sulla navigazione al cospetto di Firefox, Chrome di Google e Safari di Apple.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17194″]
Loading...

Altre Storie

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna …

One comment

  1. vada per il restyling.Buona fortuna Capo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *