Home » Cronaca & Calamità » Milano, 50mila euro per le famiglie Rom

Milano, 50mila euro per le famiglie Rom

INDIA-WEATHER-MONSOONCostruire case abusive, vedersele abbattute e ricevere un sostanzioso indennizzo da parte dello Stato. Accade in Italia, accade a Milano. Ciascuna famiglia rom che vive negli edifici costruiti abusivamente in via Monte Bisbino nella città meneghina sta ricevendo indennizzi fino a 50 mila euro. I terreni dove sorgono le strutture dei Rom sono molto ambiti, si trovano infatti su percorsi strategici in vista di Expo 2015. A scriverlo è anche il sito del quotidiano la Repubblica. Le strutture edili, fabbricate senza permessi e mai condonate, saranno abbattute per far spazio alla strada che collegherà la stazione della metropolitana M1 di Molino Dorino con la Milano- Laghi. Infrastrutture Lombarde Spa – società della Regione Lombardia – sta pagando dei super indennizzi, che vanno dai 10mila ai 50mila euro. Soldi che andranno ai Rom che abitano la zona. Ma i Rom sono infuriati, si sentono danneggiati dallo Stato italiano.

Il valore commerciale di alcune case è di centinaia di migliaia di euro, ma ci dovremo accontentare di un decimo del prezzo di mercato – dice a Repubblica un capofamiglia Rom – l’ente nei mesi scorsi ci ha fatto firmare contratti difficili da comprendere. Siamo stati costretti ad accettare, sapendo che le nostre abitazioni sarebbero state comunque distrutte”.

Intanto sul web esplode la polemica. Sono in molti ad affermare: ma se le case sono abusive, perché dare un indennizzo invece di fare una multa?

Loading...

Altre Storie

Cane molecolare trova il cancro prima delle anilisi mediche

Diagnosticare un tumore solo annusando una persona. Il cane Liù è stato addestrato a scovare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *