Home » Economia & Caste » Monti è un disastro, il debito pubblico raggiunge il nuovo record

Monti è un disastro, il debito pubblico raggiunge il nuovo record

Nuovo massimo storico per il debito pubblico italiano, che ha toccato l’astronomica cifra di 1.995 miliardi di euro. E non si dica più che Mario Monti ha avuto poco tempo a disposizione per migliorare la situazione dei conti. E’ presidente del consiglio, infatti, da ormai un anno. Dodici mesi in cui le cose vanno peggio ancora di come andavano col già penoso esecutivo guidato da Berlusconi. L’ultimo dato sul debito pubblico si riferisce al settembre 2012. Va ricordato che quando Berlusconi si è dimesso, il nostro debito era a 1.912 miliardi di euro.

Nonostante le cifre drammatiche, Monti e i suoi ultras sono ancora convinti che abbia salvato il paese. Bufala colossale. Infatti, oltre al debito, è cresciuto vistosamente anche il rapporto tra debito pubblico e Pil, considerato uno dei parametri principali dall’UE. In sensibile aumento anche la disoccupazione, in special modo quella giovanile, arrivata al 35%: si tratta delle cifre peggiori del nuovo millennio.

Monti si dice convinto di avere evitato il fallimento dell’Italia. Napolitano, un giorno sì e l’altro pure, afferma che bisogna proseguire sulla strada tracciata dal professore, qualunque sia il prossimo governo. C’è da sperare, invece, che si cambi totalmente rotta. I cosiddetti tecnici stanno portando il paese alla rovina. Nessuno, sia chiaro, rimpiange gli osceni Berlusconi, Tremonti, Brunetta e Gelmini, ma questi qua stanno riuscendo a fare ancora peggio. E, purtroppo, il teatrino che ci ha regalato ieri su Sky il cosiddetto centrosinistra, non fa certo ben sperare.

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata da batterio killer Pseudomonas aeruginosa: i lotti interessati

Dopo l’ultimo episodio che ha terrorizzato parecchie persone sulla vicenda del batterio killer Pseudomonas aeruginosa …

3 comments

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    Torturiamoli !

    (Sono serissimo).

    • Tutti fanno i sapientoni in Parlamento ma non c’è un parlamentare che riesce a capire l’economia di un Paese.
      Se in Italia ci sono tanti evesori fiscali ( furbi ladri) e si sono arrichiti sulle spalle delle persone oneste .
      Ora cercano di investire i propri capitali in titoli e altro …………
      Si può governare bene ?
      Se non si prende in considerazione e, si tagliano gli stipendi dei super manager in teuute le pubbliche amministrazioni e sulla CASTA o CASTE , sono tante in Italia, non si uscirà mai dalla crisi.
      DATE PIU’ SOLDI ALLE FAMIGLIE MENO AMBIENTI E LA CRISI SPARISCE DALL’ITALIA RIMANE SONO UN BRUTTO RICORDO.

  2. La causa di tutti i mali e proprio Monti, la crisi la creata lui, e se non si rendono conto che le famiglie non hanno più soldi da spensere i consumi diminiuscono e di conseguenza si riversa negativamente, e disastrosamente sull’occupazione giovanile e non.
    La riforma Fornero altra disastro voluto da Monti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *