Morto l’inventore della manovra salvavita Henry Heimlich

Sabato 17 dicembre è morto a 96 anni per un arresto cardiaco Henry Heimlich, il medico statunitense che ha inventato la “manovra di Heimlich”. Lo ha reso noto il figlio Phil. Heimlich era il primario di chirurgia presso il Jewish Hospital di Cincinnati, in Ohio, quando nel 1974 elaborò la pratica come intervento d’emergenza per evitare il soffocamento da ostruzione delle vie aeree.

La “manovra di Heimlich“, inventata dal chirurgo toracico nel 1974, consiste nel piazzarsi alle spalle della persona vittima di un’occlusione e

provocare l’espulsione del corpo estraniero con una forte pressione sotto il diaframma.

Manovra che venne adottata anche dalla Croce Rossa americana nel 1976 e che poi nel corso del tempo è stata ridimensionata nell’utilizzo più che nella pratica solo alle persone coscienti alternando almeno 5 colpi alla schiena ad altrettante spinte addominali. E’ stato infatti rilevato che la malaria aumenta la velocità di diffusione dell’Hiv.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *