Morto Oliver Sacks, neurologo e scrittore

Muore Oliver Sacks aveva 82 anni, era il più noto neurologo al mondo

Oliver Sacks, il neurologo e famoso scrittore che ha esplorato e spiegato ai più alcune delle vie più strane del cervello umano nel best-seller “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello”, è morto Domenica nella sua casa di New York City a 82 anni.

La causa era il cancro, ha dichiarato alla stampa Kate Edgar, la sua storica assistente personale.

Oliver Sacks aveva annunciato nel mese di febbraio, in un articolo pubblicato sul The New York Times, che un melanoma dal suo occhio si era diffuso al suo fegato e che era nelle ultime fasi del cancro terminale.

Come medico e scrittore Oliver Sacks ha raggiunto una fama mondiale davvero rara tra gli scienziati del suo settore. Più di un milione di copie dei suoi libri sono in stampa negli Stati Uniti, il suo lavoro è stato adattato per il cinema e per il palcoscenico; e riceveva una media di circa 10.000 lettere l’anno per i suoi appassionanti scritti.

“Ho sempre voluto vedermi come un naturalista o un esploratore,” aveva scritto il neurologo in “A Leg to Stand On” (1984). “Ho esplorato molte strane, terre neuropsicologiche – dai lontani circoli artici fino ai Tropici dei disturbo neurologici.”

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*