Home » Primo piano » Morto Robin Williams: si sarebbe impiccato, lottava con la depressione

Morto Robin Williams: si sarebbe impiccato, lottava con la depressione

robin-williams-featuredMorto Robin Williams: l’attore americano si sarebbe impiccato in casa. Secondo quanto riferiscono le agenzie informative USA, Robin Williams sarebbe stato trovato privo di sensi nella propria casa di Tiburon: l’attore aveva compiuto 63 anni lo scorso mese di luglio ed è deceduto per asfissia.

Si attendono ora i risultati dell’autopsia per poter accertare le cause del decesso, ma secondo i media americani, sarebbe stato visto vivo per l’ultima volta ieri sera intorno alle 22. Stamane, la polizia ha ricevuto una richiesta di soccorso per rianimare un uomo che non respirava più: giunti nella casa di Williams, i paramedici non hanno potuto far altro che accertare il decesso.

L’ultimo tweet dell’attore risale al mese scorso, la moglie Susan Schneider ha rilasciato la seguente breve dichiarazione ai media USA:

Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico, mentre il mondo ha perso uno degli artisti più amati e un essere umano stupendo. Ho il cuore a pezzi.

Di recente Williams era entrato nuovamente in una clinica specializzata nel recupero degli alcolisti: il suo portavoce chiarì che non si trattava di una ricaduta, ma di un semplice supporto medico in un momento difficile. Oltre a problemi con l’alcol, in passato Robin Williams ha fatto anche uso di cocaina. Tra le sue più celebri interpretazioni non possiamo non ricordare Mrs Doubtfire, L’attimo fuggente, Good morning Vietnam, Risvegli, L’uomo bicentenario, Good Will Hunting e Patch Adams.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”14263″]
Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *