nasce google maps per i gatti: cat’s street view

Google Maps per i gatti: la prospettiva felina per la vita. Un’idea giapponese per la cat’s street view

Vi siete mai chiesti come potrebbe essere il mondo visto da prospettiva felina? Ad Onomichi, Giappone, qualcuno non ci dormiva la notte ed ha inventato la cat’s street view, ossia il google maps per i gatti, una webcam che non è posizionata all’altezza di un veicolo o di un uccello, ma a quella di simpatici mici che nei giorni di progettazione del servizio hanno svolto il ruolo di novelli Virgilio alla scoperta della città.

Come nel google maps umano, anche il google maps gattesco ha i suoi punti in evidenza sulla mappa, contrassegnati con un icona a forma di testa di gatto.
Sullo schermo, alla sinistra dell’inquadratura, vi apparirà una finestra con gli hotpost: i luoghi di ristoro sono le case dove le vecchiette del luogo danno da mangiare ai gatti randagi; Gli altri gatti sono evidenziati con il simbolino del gatto (ok, questo è un tantino pleonastico); nella street cat’s view ogni buco o fessura diventano una potenziale strada da percorrere, quindi i passaggi e le scorciatoie sono numerosissime.

Il sito è online dal primo settembre, ma per il momento solamente la mappa del centro commerciale è disponibile. Ad ottobre nuove “espansioni” saranno diffuse, con le mappe del resto della città.
Questo è il sito della cat’s street view

Probabilmente ai felini questa nuova invenzione non risulterà poi così utile, ma essere potrà permettere agli umani di osservare la città da una prospettiva diversa.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*