Home » Cronaca & Calamità » Nasce con metà cervello, ma cammina e parla: la storia del piccolo Jake

Nasce con metà cervello, ma cammina e parla: la storia del piccolo Jake

jake_gladstoneÈ nato solo con metà cervello, ma Jake Gladstone, quattro anni, è in grado di parlare e camminare senza problemi. I medici scoprirono, quando il piccolo aveva solo quattro mesi, l’esistenza della malformazione rara. I genitori credevano che il figlio non avrebbe avuto una vita normale e che, soprattutto, non sarebbe mai stato in grado di parlare e camminare come fanno tutti i bambini.

Poco prima del suo compleanno, però, Jake ha sorpreso tutti e ha iniziato a fare qualche passo e a parlare. Ecco quanto hanno riferito i suoi genitori: “Ha sfidato ogni previsione medica, Jake corre, ride ed è come gli altri bambini”. La malformazione del bambino deriverebbe dal fatto che la sua nascita è stata posticipata di una settimana, durante la quale ha subìto un ictus nella pancia della mamma, che ha compromesso la vasta area del suo cervello.

Le condizioni di salute del bambino, però, non sono delle migliori: infatti, Jake soffre di epilessia e ha un ritardo mentale rispetto ai suoi amichetti. I genitori, però, non si abbattono e considerano il progredire del bambino, nonostante i problemi, come un vero e proprio “miracolo”.

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *