Nasconde refurtiva nel sacchetto delle feci (colostomia): arrestato

1

Ruba cinque confezioni di bistecche al supermercato e le nasconde nella colostomia (il sacchetto delle feci): arrestato un uomo di 55 anni

Colto con le mani nel sacco verrebbe da dire: si, di quello delle feci. Un uomo di 55 anni, David Samuel Hoyt, si trova attualmente in stato di fermo nell’ufficio dello sceriffo della contea di Spartangur, Carolina del Sud. L’uomo è accusato del reato di taccheggio e nella fattispecie di aver rubato da un negozio di alimentari 5 bistecche del valore complessivo di 75 dollari.

Al momento dell’arresto, Hoyt ha cercato di negare le sue responsabilità. E’ stata la sua fidanzata, messa sotto pressione, a cedere e a raccontare la verità e con essa a svelare il bizzarro nascondiglio della refurtiva:
la colostomia, ossia il sacchetto delle feci. Essa viene applicata fra il colon e la parete addominale del corpo per consentire ai soggetti affetti da patologie temporanee o permanenti la fuoriuscita dei rifiuti organici.

In mancanza di meglio e nella fretta, il taccheggiatore ha adoperato la sua colostomia per nascondervi le bistecche.
La refurtiva è stata recuperata, ma nel rapporto dello sceriffo non è specificato in quale stato e soprattutto se il supermercato ha richiesto di averla indietro.

Loading...
SHARE