Chi è Nigel Farage? Le frasi shock di alcuni esponenti dell’Ukip

0

farage-nigelUn rivoluzionario o un reazionario? Uno xenofobo o un nazionalista? Un antisistema o un uomo del sistema? Chi è davvero Nigel Farage?

Il leader dell’Ukip (nella foto), alle ultime elezioni europee, ha fatto diventare il suo partito primo in Gran Bretagna con uno storico 30%. Risultato clamoroso, che avrà conseguenze politiche e sociali imprevedibili nel Regno Unito. E in Europa? Farage è un grande ammiratore di Beppe Grillo. Il suo desiderio era quello di incontrarlo ed è quello che è successo proprio qualche giorno fa. Il Movimento 5 Stelle sarà dunque alleato dell’Ukip nel parlamento europeo? Troppo presto per dirlo, anche se il movimento fondato da Grillo e Casaleggio è spaccato.

Ma torniamo a Farage: chi è veramente? Al pari di Grillo, Farage ama definirsi “né di destra, né di sinistra”. Ha 50 anni e un passato da speculatore finanziario. Vorrebbe “un’immigrazione di qualità” per il Regno Unito ed è sposato con una donna tedesca. Dice di apprezzare Vladimir Putin, ma solo come stratega.

Nonostante con la finanza si sia arricchito, oggi Farage è un grande nemico dell’Europa delle banche e dell’euro. Per sua fortuna, il Regno Unito non ha aderito alla moneta unica, almeno per ora.

Molti in Italia lo considerano un “nazista”, un “populista”, sicuramente “uno di estrema destra”. Categorie palesemente esagerate, anche se alcune dichiarazioni di esponenti dell’Ukip lasciano sconcertati.

“Tra omosessualità e pedofilia ci sono tali legami che non basta un’enciclopedia”, Julia Gasper di Ukip
“Dacché riconosciuto il matrimonio gay, UK è colpita da alluvioni”, David Silvester, dirigente di Ukip
“Gli omosessuali sono sodomiti e comunisti,la piantino di dirsi normali”. Douglas Denny,dirigente di Ukip