Home » Primo piano » Orrore tra i visitatori ad Auschwitz, docce simili alle camere a gas per i turisti
Auschwitz

Orrore tra i visitatori ad Auschwitz, docce simili alle camere a gas per i turisti

Il direttore fa istallare delle docce per combattere il caldo, ma alcuni turisti ebrei non ci stanno, ricordano troppo quelle delle camere a gas

Alcuni turisti ebrei di ritorno dalla loro visiti al più famoso campo di concentramento, Auschwitz, hanno lamentato la mancanza di delicatezza da parte del direttore del museo.

Secondo loro le docce montate all’esterno, che spruzza nell’aria acqua nebulizzata, per alleviare il caldo degli agenti di polizia e dei visitatori, ricordano troppo quelle usate nello stesso centro per eliminare gli ebrei in massa.

Le docce erano state poste per far fronte alla grande ondata di caldo record che in questi giorni sta investendo la Polonia, raggiungendo le punte massime di 37 gradi.

Meyer Bolka, uno degli ebrei che erano in visita quel giorno al museo ha detto ai media locali che vedere le docce era come ricevere un ‘pugno nello stomaco’.
Ha spiegato: ‘Appena sono sceso dal bus, ho camminato sotto la doccia. Ero sotto shock. Mi sono diretto fino alla reception e ho chiesto all’impiegato che era lì il perché di quelle docce, ha rispostoche era una giornata calda’.

Loading...

Altre Storie

BankItalia, Gentiloni premier delle larghe intese? Solo se conferma Visco

Bruxelles: «I rapporti tra Pd e governo sono ottimi». Risponde subito Matteo Renzi, il leader …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *