Home » Cronaca & Calamità » Ostia, 27enne massacrato con pugni in faccia e allo stomaco finisce in coma: arrestato giovane di 25 anni

Ostia, 27enne massacrato con pugni in faccia e allo stomaco finisce in coma: arrestato giovane di 25 anni

Quella che doveva essere una normalissima domenica d’estate si è trasformata, lo scorso 24 luglio 2016, in un vero e proprio incubo per un giovane di soli 27 anni brutalmente picchiato in strada da un ragazzo di 25 anni e finito in ospedale in gravissime condizioni di salute.

L’aggressione, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe avere avuto luogo la scorsa domenica intorno alle ore 20,00 precisamente ad Ostia, frazione litoranea di Roma Capitale, e per essere più precisi nella via Ancore ovvero nella zona delle case comunali di Ostia Ponente, non molto distante dal porto turistico e secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri che adesso stanno indagando sull’accaduto sembra proprio che la discussione tra i due giovani sia nata per futili motivi e che, un semplice diverbio si è successivamente trasformato in una vera e propria rissa a causa della quale il ventisettenne è finito in ospedale con gravi ferite e al momento la sua vita sembra proprio si trovi in pericolo.

Il giovane infatti, sempre secondo le prime indiscrezioni trapelate sul caso, sembra proprio sia stato colpito al volto e alla testa e anche allo stomaco ripetutamente e in maniera molto violenta e il tutto sarebbe accaduto proprio davanti agli occhi di alcuni residenti della zona sopra citata. Immediatamente è stato lanciato l’allarme e quando i soccorsi sono arrivati sul posto in cui è avvenuta la brutale aggressione hanno trovato il ventisettenne in una vera e propria maschera di sangue ed immediatamente è stato trasportato presso l’Ospedale San Camillo di Roma dove è stato ricoverato con estrema urgenza data appunto la gravità delle ferite riportate e dove si trova attualmente ricoverato in coma presso il reparto di rianimazione. L’aggressore poco dopo è fuggito dal luogo in cui è avvenuta la rissa ma immediatamente è iniziata la ricerca da parte delle forze dell’ordine ed ecco che nella notte, e precisamente intorno alle ore 3,30 i carabinieri del Radiomobile di Ostia hanno rintracciato e fermato un giovane di soli 25 anni arrestato con l’accusa di tentato omicidio e successivamente trasportato presso il Regina Coeli.

Bisognerà adesso capire cosa sia realmente accaduto tra i due giovani e quindi quale sia stato il reale motivo che abbia causato la rissa a causa della quale il ventisettenne ha riportato delle gravissime lesioni dopo essere stato violentemente colpito alla testa e alla pancia. Una vicenda questa che sta lasciando senza parole davvero moltissime persone che si chiedono come sia possibile colpire così violentemente una persona soprattutto per futili motivi, una vicenda questa sulla quale solo le indagini, attualmente in corso, potranno fornire delle risposte. Inoltre, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sul caso, sembra proprio che il 25enne arrestato abbia riportato la frattura della mano e una prognosi di 20 giorni.

Loading...

Altre Storie

Aviaria, Hong Kong vieta l’import di pollo e uova da Padova

L’autorità sulla sicurezza alimentare di Hong Kong ha preannunciato nella giornata di ieri il blocco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *